Associazione dei Ginecologi Italiani:
ospedalieri, del territorio e liberi professionisti

slider_medici.jpg
topbanner2b.jpg
topbanner3d.jpg

Notiziario

  

2016

Informazioni sulla testata

Direttore editoriale
Carlo Sbiroli

Direttore responsabile
Cesare Fassari

Redazione
Arianna Alberti

Editore
Aogoi © 2016

Responsabile per AOGOI
Carlo Maria Stigliano

Editoriale di apertura

Nasce Aogoi letter. Ogni venerdì sulla tua mail tutte le notizie utili per la tua professione

Siamo lieti di presentarvi il primo numero di Aogoi letter, la newsletter che sarà inviata a tutti i ginecologi italiani con cadenza settimanale. Con questa nuova  iniziativa l’Aogoi si propone di offrire a tutti i colleghi, soci e non, uno strumento informativo agile, capace di raccogliere e soprattutto di selezionare tra la miriade di notizie e di informazioni veicolate ogni giorno dai media quelle di maggior interesse per la nostra professione.

Oltre all’attualità e alla politica sanitaria, Aogoi letter darà ampio spazio alle news di scienza, con focus sulla ginecologia e la salute materno infantile, e cercherà di animare (e possibilmente arricchire), con commenti e interviste ai vari stakeholder, il dibattito sui principali temi della salute femminile.

Ogni venerdì sul vostro computer, Aogoi letter vi terrà aggiornati sulle numerose iniziative organizzate e patrocinate dalla nostra Associazione e sui principali eventi che ruotano intorno al Pianeta Donna, cercando di seguire con occhio attento quanto accade nel panorama della ginecologia italiana e internazionale.

Strada facendo, con il vostro aiuto, cercheremo di dare sempre maggiore visibilità alle numerose iniziative promosse dell’Aogoi, con report e approfondimenti sui nostri congressi regionali, sulle iniziative di formazione e ricerca, sugli studi e le linee guida in ambito ostetrico e ginecologico elaborate sotto l’egida della Fondazione Confalonieri Ragonese, sull’attività del nostro Ufficio Legale Nazionale e sulla rete “Tutela e Prevenzione” in ambito medico legale e assicurativo che la nostra Associazione ha messo in campo con lo “Scudo Giudiziario Aogoi”.

Uno degli obiettivi che ci siamo posti con questa newsletter è quello di stabilire un rapporto più diretto e più agile con i nostri soci e più in generale con la più ampia platea di colleghi e professionisti che si occupano della salute femminile e neonatale. Nel solco di quella cultura multidisciplinare e interprofessionale che ormai connota la professione medica.

Con Aogoi letter, nuovo nato nell’editoria dell’Aogoi, vogliamo sperimentare un nuovo modo di raccontare e di raccontarci. Speriamo di riuscirci, superando indenni le eventuali defaillance della fase di rodaggio.

L’invito che rivolgo a tutti voi è di sfruttare al meglio le potenzialità di questo formidabile canale di informazione. Per farlo, seguiteci e scriveteci. Inviateci i vostri commenti e le vostre analisi per arricchire le nostre rubriche.

 

Il Direttore Editoriale                                                     Il Direttore Responsabile
Carlo Sbiroli                                                                   Cesare Fassari

Il Responsabile per AOGOI
Carlo Maria Stigliano  

 

 

Impariamo a parlare di sesso, “sicuro”. Dal 26 maggio il primo master Aogoi-Iulm sulla comunicazione medico/paziente sulle malattie sessualmente trasmissibili

Impariamo a parlare di sesso, “sicuro”. Dal 26 maggio il primo master Aogoi-Iulm sulla comunicazione medico/paziente sulle malattie sessualmente trasmissibili

23 marzo - Novantasei ore di lezione, divise in otto moduli, da maggio a novembre per un totale di 50 crediti Ecm. Parte il primo master su “Efficacia e misurabilità della comunicazione per favorire il cambiamento degli stili di vita e delle abitudini sessuali per una corretta tutela della salute sessuale e riproduttiva”. Un approccio didattico innovativo per apprendere nuove tecniche di comunicazione medico/paziente. Dal confronto diretto al dialogo sui social.

Comunicato congiunto SIGO-AOGOI sul caso “Punto Nascita La Maddalena”

Comunicato congiunto SIGO-AOGOI sul caso “Punto Nascita La Maddalena”

23 marzo - La gravidanza ed il parto sono eventi fisiologici nella vita di una donna ed è perciò indispensabile che ogni intervento assistenziale proposto alla donna in gravidanza sia preceduto da una valutazione accurata dei benefici e che sia accettato dalla donna.

Ma è indispensabile esplicitare che
1. una gravidanza può essere definita come “fisiologica” solo “a posteriori” cioè quando l’evento gravidanza/parto è terminato e sia la mamma che il neonato stanno bene
2. la donna accetta il percorso assistenziale se essa è stata correttamente informata dei benefici di ciò che le viene proposto. Cont.

Responsabilità professionale e sicurezza delle cure. La legge pubblicata in Gazzetta Ufficiale. Il testo e la sintesi articolo per articolo

Responsabilità professionale e sicurezza delle cure. La legge pubblicata in Gazzetta Ufficiale. Il testo e la sintesi articolo per articolo

22 marzo - Il provvedimento è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 64 del 17 marzo. L'obiettivo della legge è quello di risponde principalmente a due problematiche: la mole del contenzioso medico legale, che ha causato un aumento sostanziale del costo delle assicurazioni per professionisti e strutture sanitarie, e il fenomeno della medicina difensiva. Il tutto nell'ottica della ricerca di un nuovo equilibrio nel rapporto medico-paziente. Ecco l'analisi articolo per articolo.

Responsabilità professionale. La legge è fatta, ma non è ancora finita. Ecco cosa manca per la sua piena attuazione

Responsabilità professionale. La legge è fatta, ma non è ancora finita. Ecco cosa manca per la sua piena attuazione

22 marzo - Dopo la pubblicazione del provvedimento in GU, si dovranno attendere ancora alcuni mesi per una completa attuazione delle norme. Sono infatti presenti nella legge molti richiami a decreti da attuare per rendere operative misure quali, ad esempio, l'obbligatorietà delle polizze assicurative, l'istituzione dell'Osservatorio nazionale delle buone pratiche sulla sicurezza, e l'elenco delle Società scientifiche, associazioni tecniche scientifiche ed enti pubblici e privati chiamati all'elaborazione delle linee guida. 

Responsabilità professionale e sicurezza delle cure. La nuova legge spiegata e commentata. Il nuovo libro di Quotidiano Sanità scaricabile online

Responsabilità professionale e sicurezza delle cure. La nuova legge spiegata e commentata. Il nuovo libro di Quotidiano Sanità scaricabile online

22 marzo - La legge 24/2017 “Disposizioni in materia di  sicurezza  delle  cure  e  della  persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale  degli esercenti le professioni sanitarie” è una realtà. Maggiore prevenzione degli eventi avversi, maggiore aderenza a linee guida e buone pratiche, diverso riparto della responsabilità tra strutture e professionisti e assicurazione obbligatoria. Giuristi ed esperti analizzano e commentano le singole norme di questa legge complessa e innovativa.

I nuovi Lea finalmente in Gazzetta. Ecco tutte le novità per le prestazioni offerte dal Ssn

I nuovi Lea finalmente in Gazzetta. Ecco tutte le novità per le prestazioni offerte dal Ssn

22 marzo - Moltissime le novità per una spesa aggiuntiva del Ssn finanziata con 800 milioni di euro vincolati. Il provvedimento interviene su quattro fronti: 1. definisce attività, servizi e prestazioni garantite ai cittadini dal Ssn; 2. descrive con maggiore dettaglio e precisione prestazioni e attvità oggi già incluse nei Lea; 3. ridefinisce e aggiorna gli elenchi delle malattie rare e delle malattie croniche e invalidanti che danno diritto all’esenzione; 4. innova i nomenclatori della specialistica ambulatoriale e dell’assistenza protesica. E Lorenzin istituisce una nuova task force per monitorarne l'applicazione.

Antidepressivi in gravidanza. Nei primi 3 mesi possono danneggiare il cuore dei nascituri

Antidepressivi in gravidanza. Nei primi 3 mesi possono danneggiare il cuore dei nascituri

22 marzo - Uno studio pubblicato dal British Medical Journal ha evidenziato una correlazione tra assunzione di farmaci inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) nei primi tre mesi di gravidanza e malformazioni cardiache nei nascituri. 

Rapporto nascite 2014: ancora troppi cesarei. Due madri su 10 straniere. Al Sud 40% parti in strutture sotto i 1000 parti/anno

Rapporto nascite 2014: ancora troppi cesarei. Due madri su 10 straniere. Al Sud 40% parti in strutture sotto i 1000 parti/anno

22 marzo - Pubblicato il rapporto sul Certificato di assistenza al parto (Cedap): quasi il 90% dei parti avviene nelle strutture pubbliche.  Il 62,5% è avvenuto in strutture dove se ne fanno oltre 1000 l’anno, il 30,01% in quelle con un numero di parti tra 500 e 1000 l’anno, ma  il 7,53% avviene ancora in strutture da meno di 500 parti l’anno che sono 107 su 437 nel pubblico, 16 su 66 nel privato accreditato e 10 su 10 nel privato.

Cancro alla mammella. C’è una proteina che si oppone alla progressione e alle metastasi

Cancro alla mammella. C’è una proteina che si oppone alla progressione e alle metastasi

22 marzo - Si tratta della proteina p140Cap come antagonista dell’oncogene ERBB2, che ne è causa. Lo studio, coordinato dal Dipartimento di Biotecnologie Molecolari e Scienze della Salute dell'Università di Torino, Città della Salute di Torino ha visto al collaborazione di IEO/IFOM di Milano, Università di Chieti-Pescara, Università di Camerino, Arcispedale di Reggio Emilia e l’Università di Lund in Svezia. 

Italiani i più sani del mondo. Parola di Bloomberg. Ecco la classifica del colosso dei media Usa

Italiani i più sani del mondo. Parola di Bloomberg. Ecco la classifica del colosso dei media Usa

22 marzo - Con un punteggio di 93,11 su 100 l'Italia è prima nella classifica stilata dal Bloomberg Global Health Index. Gli italiani sono i più sani del mondo, nonostante i problemi legati all'economia. Il merito è soprattutto del nostro stile di vita.  

Le urgenze/emergenze in ostetricia: team work e leadership in sala parto

Le urgenze/emergenze in ostetricia: team work e leadership in sala parto

30-31 marzo 2017

Cosenza, Sala Riunioni Ordine dei Medici

Presidenti del Corso: F. Battaglia - F. Marincolo - M. Morelli - C.M. Stigliano

III Corso Teorico Pratico di Emergenze Ostetriche Multidisciplinari

III Corso Teorico Pratico di Emergenze Ostetriche Multidisciplinari

3-5 aprile 2017

Napoli, Hotel San Francesco al Monte

Presidenti del Corso: Dott. Filippo Tangari, Dott.ssa Elsa Viora

Responsabile Scientifico: Prof. Antonio Chiàntera

Questionario sull’approccio corrente alle dilatazioni delle vie urinarie a diagnosi prenatale

Questionario sull’approccio corrente alle dilatazioni delle vie urinarie a diagnosi prenatale

Carissima/o, ti proponiamo un questionario con lo scopo di conoscere l’approccio corrente alle dilatazioni delle vie urinarie a diagnosi prenatale ed essere il punto di partenza per un primo consensus multidisciplinare italiano. 
Il questionario verrà inviato ai Soci delle Società Scientifiche che hanno aderito all’iniziativa e spero che i soci AOGOI possano contribuire in modo “massiccio”.

Punti nascita in Veneto con meno di 500 parti/anno. Aogoi e Sigo ricorrono al Tar contro la Delibera della Regione

Punti nascita in Veneto con meno di 500 parti/anno. Aogoi e Sigo ricorrono al Tar contro la Delibera della Regione

16 marzo – L’azione delle due associazioni è contro il mantenimento in deroga dei punti nascita con meno di 500 parti/anno con standard qualitativi diversi rispetto a quelli stabiliti dall’accordo Stato Regioni e dal DM in materia. Per l’Agoi e la Sigo sono “a rischio la sicurezza delle madri, dei nascituri e dei professionisti sanitari”. Assente la giustificazione geografica: “25 dei 32 punti nascita aperti in deroga non sono in condizioni orogeografiche difficili”.

Ischia. Aogoi chiede annullamento incarico per il primario di ginecologia: “Non ha la specializzazione”

Ischia. Aogoi chiede annullamento incarico per il primario di ginecologia: “Non ha la specializzazione”

16 marzo - L'Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani, in una lettera indirizzata all'Azienda sanitaria, ha chiesto di revocare nell'immediato l'incarico conferito a Luigi Capuano presso il Presidio ospedaliero Rizzoli di Ischia, dove lo stesso Capuano è anche direttore sanitario. 

Una gravidanza quando si è affette da cancro al seno non peggiora la sopravvivenza della donna

Una gravidanza quando si è affette da cancro al seno non peggiora la sopravvivenza della donna

16 marzo - Può capitare di restare incinta prima o subito dopo una diagnosi di cancro al seno. Uno studio canadese avrebbe dimostrato che avere un tumore al seno non peggiora la prognosi e la sopravvivenza, merito forse dell’effetto “buona salute” della donna. 

Fertilità. Terapie troppo prolungate possono aumentare il rischio cardiovascolare

Fertilità. Terapie troppo prolungate possono aumentare il rischio cardiovascolare

16 marzo – L’associazione evidenziata in uno studio canadese che ha analizzato le cartelle cliniche di più di 28mila donne che hanno ricevuto trattamenti di fertilità tra il 1993 e il 2011.

Donne e tumori: solo una su 10 cura la qualità della vita durante le cure. Oncologi e ginecologi lanciano progetto FemiLift

Donne e tumori: solo una su 10 cura la qualità della vita durante le cure. Oncologi e ginecologi lanciano progetto FemiLift

16 marzo - Atrofia vaginale, incontinenza e difficoltà nei rapporti sessuali sono le principali conseguenze delle terapie per il trattamento dei tumori femminili. Solo il 10% delle donne, però, affronta questi argomenti con il proprio medico. Per invertire questa tendenza, nasce il progetto nazionale “FemiLift” per la qualità della vita della paziente oncologica. 

Medicina di Genere. Si insegnerà in 59 Università italiane

Medicina di Genere. Si insegnerà in 59 Università italiane

16 marzo – L’obiettivo dei nuovi corsi: formare ed informare gli operatori sanitari  su come il sesso-genere influenzi lo stato di salute della popolazione, la promozione di una ricerca scientifica basata studi clinici condotti in campioni di popolazione in cui maschi e femmine sono egualmente arruolati. 

C’è rapporto tra nascite pretermine e disturbi mentali da adulto?

C’è rapporto tra nascite pretermine e disturbi mentali da adulto?

16 marzo – Se ne è occupato uno studio finlandese che ha evidenziato una correlazione tra nascite premature e sviluppo di disturbi ansioso-depressivi in età adulta, raccogliendo i dati di oltre 700 casi. Una delle principali linee di ricerca è quella dell’infiammazione neurale. 

Quando il diabete è donna, più rischi per il cuore. Ma non solo

Quando il diabete è donna, più rischi per il cuore. Ma non solo

16 marzo - Le donne con diabete presentano una maggiore mortalità legata alle complicanze micro e macro-angiopatiche del diabete, ma anche alle procedure attuate nelle fasi critiche. Le donne, inoltre, raggiungono i target dei fattori di rischio con maggior difficoltà rispetto agli uomini. Differenze di genere emergono anche sul fronte delle complicanze micro-vascolari.

Fumare in gravidanza assottiglia le fibre della retina del bambino

Fumare in gravidanza assottiglia le fibre della retina del bambino

16 marzo – Il fumo durante la gravidanza, oltre che a una riduzione del peso alla nascita, può esporre il feto a un assottigliamento delle fibre nervose della retina, che nel tempo potrebbero portare a problemi della vista o al glaucoma. 

Cancro al seno. All’Italia il primato europeo delle guarigioni. Ma ci si ammala ancora troppo per scarsa prevenzione

Cancro al seno. All’Italia il primato europeo delle guarigioni. Ma ci si ammala ancora troppo per scarsa prevenzione

16 marzo - In Italia le donne che si ammalano di tumore al seno guariscono più che in ogni altro Paese europeo: la media del Belpaese è dell'85,5% contro l’81,8 del resto d’Europa. Ma in un solo anno sono stati diagnosticati 2 mila casi in più rispetto ai 12 mesi precedenti. Colpa della poca prevenzione.

Terapia del dolore e cure palliative: due italiani su tre ignorano la legge 38/2010. L’indagine della Fondazione Gigi Ghirotti

Terapia del dolore e cure palliative: due italiani su tre ignorano la legge 38/2010. L’indagine della Fondazione Gigi Ghirotti

16 marzo - Poca informazione e reti ancora in stand by, ma chi ha usufruito delle opportunità fornite dalla legge 38/2010 sulla terapia del dolore e le cure palliative è largamente soddisfatto.

Punto nascita de La Maddalena. Lorenzin alla Camera: “Verificheremo costantemente tutela nascituri e partorienti”

Punto nascita de La Maddalena. Lorenzin alla Camera: “Verificheremo costantemente tutela nascituri e partorienti”

16 marzo - La sospensione temporanea delle attività del punto nascita dell'ospedale Paolo Merlo de La Maddalena “non sembra avere pregiudicato la salute delle gestanti e dei nascituri in quanto la Regione Sardegna ha comunicato di avere adottato una serie di iniziative, presso lo stesso ospedale per la presa in carico delle donne fin dal concepimento.

Liste d’attesa. Lorenzin promuove il modello dell’Emilia Romagna

Liste d’attesa. Lorenzin promuove il modello dell’Emilia Romagna

16 marzo - La ministra della Salute è intervenuta ieri mattina a tutto campo a Coffee break su La7. Tornando sui ticket ha di nuovo ribadito: "Si potrebbero anche abolire". 

La responsabilità professionale del ginecologo: aspetti tecnici, giuridici e legislativi nell'ambito di consulenze e perizie

La responsabilità professionale del ginecologo: aspetti tecnici, giuridici e legislativi nell'ambito di consulenze e perizie

18 marzo 2017

Catanzaro, Palazzo della Regione - Sala Verde

SEMINARIO AOGOI

PRESIDENTI: E. Viora, A. Chiàntera
RESPONSABILI SCIENTIFICI: D. Corea, C. M. Stigliano

I SOCI AOGOI HANNO UNA POLIZZA SANITARIA GRATUITA!

I SOCI AOGOI HANNO UNA POLIZZA SANITARIA GRATUITA!

L’Aogoi ha attivato GRATUITAMENTE per TUTTI i soci in regola una Polizza Sanitaria per l’assistenza sanitaria integrativa che consente al Socio una copertura globale per i grandi eventi. Con soli 15 euro è possibile estendere questa copertura di base anche al proprio nucleo familiare, indipendentemente dal numero di figli.
L'integrazione e' di 85 euro per la base mentre con 1 euro se singoli e poco più per nucleo si ha una assistenza completa  senza limiti di età! 
E’ un grande servigio per i nostri Soci e una grande opportunità per la tranquillità e la sicurezza di noi tutti e dei nostri familiari.

Continua calo nascite, nel 2016 sono state 12 mila in meno. Nuovo record negativo. Età media del parto è di 31,7 anni

Continua calo nascite, nel 2016 sono state 12 mila in meno. Nuovo record negativo. Età media del parto è di 31,7 anni

9 marzo - Il livello minimo delle nascite del 2015, pari a 486 mila, è superato da quello del 2016 con 474 mila. La riduzione interessa tutto il territorio, con l’eccezione della Provincia di Bolzano che registra invece un incremento delle nascite.

Responsabilità professionale. Intervista a Federico Gelli: “Una buona legge. Per il bene del paziente e degli operatori”

Responsabilità professionale. Intervista a Federico Gelli: “Una buona legge. Per il bene del paziente e degli operatori”

9 marzo - “Siamo riusciti a portare a termine una legge che non esito a definire storica per la sanità italiana. Si tratta di un provvedimento atteso ormai da ben oltre un decennio da parte degli operatori della sanità su cui il Parlamento aveva provato più e più volte a legiferare senza mai riuscire a portare a termine l’iter parlamentare”. 

Ecco il nuovo Consiglio direttivo dell’Associazione italiana di ostetricia

Ecco il nuovo Consiglio direttivo dell’Associazione italiana di ostetricia

9 marzo - Roberta Giornelli è la nuova presidente dell’Aio. Con lei è stato nominato l’intero consiglio direttivo, in carica dal 2017 ala 2019. 

Medicina di genere. Lorenzin: “Porteremo la salute della donna al G7 di novembre a Milano”

Medicina di genere. Lorenzin: “Porteremo la salute della donna al G7 di novembre a Milano”

9 marzo - Lo ha annunciato la ministra intervenendo al convegno promosso da Farmindustria a Roma. "La medicina di genere sta cominciando a prendere possesso dei tavoli decisionali, perché questo non è un fattore politico ma scientifico, e c'è il diritto delle donne ad essere curate così come gli uomini". 

Diabete in gravidanza e conseguenze per il nascituro. Uno nuovo studio danese

Diabete in gravidanza e conseguenze per il nascituro. Uno nuovo studio danese

9 marzo - In età adulta i figli di donne affette da diabete in gravidanza mostrano cambiamenti fondamentali delle dimensioni degli adipociti, della loro capacità di immagazzinare il grasso e della quantità di leptina rilasciata.

Un quarto di aspirina al giorno potrebbe aiutare a scongiurare aborti spontanei

Un quarto di aspirina al giorno potrebbe aiutare a scongiurare aborti spontanei

9 marzo - Una delle condizioni che può portare ad aborto spontaneo è la presenza di un generale stato infiammatorio ma, secondo un nuovo studio Usa, un basso dosaggio quotidiano di aspirina potrebbe favorire l'instaurarsi di condizioni favorevoli a portare a termine con successo la gravidanza. 

Pertuzumab e trastuzumab in associazione a chemioterapia, migliorano sopravvivenza nelle donne con carcinoma mammario HER2 positivo in stato iniziale

Pertuzumab e trastuzumab in associazione a chemioterapia, migliorano sopravvivenza nelle donne con carcinoma mammario HER2 positivo in stato iniziale

9 marzo - Lo ha annunciato Roche insieme al Breast International Group (BIG), al Breast European Adjuvant Study Team (BrEAST) e alla fondazione Frontier Science (FS).

Cancro alla mammella. Consumare soia è sicuro e fa bene. Studio Usa

Cancro alla mammella. Consumare soia è sicuro e fa bene. Studio Usa

9 marzo - L’annosa questione della sicurezza o meno del consumo di soia durante il trattamento di un tumore della mammella si arricchisce di un nuovo importante studio che spezza una lancia in favore della soia.

Test di screening e di diagnosi prenatale: c'è qualcosa di nuovo?

Test di screening e di diagnosi prenatale: c'è qualcosa di nuovo?

10 - 11 marzo 2017
Torino, Centro Congressi Torino Incontra

3° Corso A.O.G.O.I.
2° Turin IAN DONALD Course

Malattia parodontale e salute della donna: dalla medicina d’organo alla medicina di sistema

Malattia parodontale e salute della donna: dalla medicina d’organo alla medicina di sistema

11 marzo 2017

Catanzaro, Fondazione Betania

Presidenti: G. Ettore - F. Marincolo

International Course on Abnormally Invasive Placenta (AIP)

International Course on Abnormally Invasive Placenta (AIP)

16-17 marzo 2017

Catania, Sheraton Hotel

Presidents: G. Calì, G. Ettore

Scientific Committee: G. Bartoloni, N. Chianchiano, F. Forlani, F. Labate, E. Maresi, E. Pappalardo

Scientific Secretary: C. Ettore, F. Foti, G. Minneci, I. Rizzo

La responsabilità professionale del ginecologo: aspetti tecnici, giuridici e legislativi nell'ambito di consulenze e perizie

La responsabilità professionale del ginecologo: aspetti tecnici, giuridici e legislativi nell'ambito di consulenze e perizie

Il rapporto tra cittadino e medico e, successivamente, anche con avvocato e magistrato, deve essere improntato a comprensione e collaborazione; non quindi una mera contrapposizione aprioristica ma un’intesa basata su equità e giustizia.

La Consulenza/Perizia rappresenta un momento decisivo nell’accertamento della responsabilità professionale del medico. Ciononostante incarichi di Consulenza/ Perizia vengono spesso affidati a specialisti di discipline diverse rispetto all’ambito di cui trattasi o a medici legali che non si avvalgono della collaborazione di specialisti nella disciplina e che ricorrono, per lo svolgimento dell’incarico, ad obsolete reminiscenze del Corso di laurea o ad estemporanee ricerche su Internet. [Continua...]

Grande novità in casa AOGOI. Presentato il Master "Health Communication in Ginecologia" frutto della stretta collaborazione IULM-AOGOI

Grande novità in casa AOGOI. Presentato il Master "Health Communication in Ginecologia" frutto della stretta collaborazione IULM-AOGOI

In occasione dell'inaugurazione dell'anno accademico 2017-2018 della IULM è stato presentato a Milano il nuovo Master realizzato dai Ginecologi AOGOI e dagli Esperti della Comunicazione della IULM (Libera Università di Lingue e Comunicazione). Un executive Master dal format innovativo e interattivo: una risposta concreta ai reali bisogni della pratica clinica quotidiana del ginecologo.

Approvata la Legge sulla Responsabilità professionale !

Approvata la Legge sulla Responsabilità professionale !

Con 255 voti favorevoli, 113 contrari e 22 astenuti il Ddl Gelli sulla Responsabilità professionale è legge.  Il relatore Federico Gelli: «Una data che resterà nella storia della sanità italiana, aumentano le tutele per i professionisti». Fucci (Commissione Affari Sociali): «Una conquista in termini di equità e di sicurezza per i cittadini e per gli operatori della sanità».

Responsabilità professionale. Intervista a Vito Trojano dopo l’approvazione della legge

Responsabilità professionale. Intervista a Vito Trojano dopo l’approvazione della legge

1 marzo - "Il rapporto tra medico e paziente torna ad essere di natura extracontrattuale, il medico sarà quindi direttamente coinvolto solo nel momento in cui commette un errore per colpa grave. La struttura con la contrattualità assume la responsabilità che gli è propria. Il cittadino avrà la possibilità di rivolgersi direttamente alla compagnia assicuratrice e sarà tutelato dall'istituzione di un Fondo di garanzia".

Ecco cosa prevede la nuova legge sulla sicurezza delle cure e la responsabilità professionale. Il testo e la sintesi articolo per articolo

Ecco cosa prevede la nuova legge sulla sicurezza delle cure e la responsabilità professionale. Il testo e la sintesi articolo per articolo

1 marzo - Tra le novità, cambia il procedimento di elaborazione delle linee guida, le direzioni sanitarie delle strutture dovranno fornire la documentazione sanitaria dei pazienti che ne faranno richiesta entro 7 giorni, e verrà istituito un Fondo rischi per il risarcimento sinistri.

L'archiviazione in penale suona sempre bene... ma questa volta non si tratta di un processo per colpa medica

L'archiviazione in penale suona sempre bene... ma questa volta non si tratta di un processo per colpa medica

1 marzo - Questa volta a trascinare in tribunale un folto gruppo di professionisti ( ginecologi e ostetriche tra cui molti nomi noti nel panorama Nazionale) sono state alcune critiche postate su vari social network e forum di discussione, in merito ai dispositivi “baby guard” promossi anche dalla proposta del DDL Binetti presentata lo scorso anno in senato.

Anche in Italia il primo vaccino anti-HPV 9-valente

Anche in Italia il primo vaccino anti-HPV 9-valente

1 marzo - Disponibile anche nel nostro Paese il primo vaccino efficace contro nove tipi di Papillomavirus umano. Nicoletta Luppi, Presidente e Amministratore Delegato di MSD Italia: "Siamo orgogliosi di mettere a disposizione questa nuova straordinaria innovazione che ha il potenziale di prevenire il 90% dei tumori del collo dell'utero e altri tipi di malattie e cancri HPV correlati". 

Fibroma uterino. Nuovo farmaco rimborsabile riduce la necessità di intervento chirurgico

Fibroma uterino. Nuovo farmaco rimborsabile riduce la necessità di intervento chirurgico

1 marzo - Il farmaco a base di Ulipristal acetato (5mg), rimborsabile ora fino a quattro cicli di cura (pari a 18 mesi), mantiene sotto controllo nel tempo il fibroma, controllandone efficacemente il sanguinamento (oltre il 90% dei casi entro la prima settimana) e riducendone il volume limitando così a soli pochi casi l’intervento chirurgico. 

Tumore alla vescica. Cellule maligne nel sangue orientano il trattamento

Tumore alla vescica. Cellule maligne nel sangue orientano il trattamento

1 marzo - La presenza di cellule tumorali circolanti nei pazienti con cancro della vescica o uroteliale potrebbe avere un significato prognostico e aiutare ad orientare le terapie. Tuttavia, come ribadisce uno studio tedesco, la questione dell’utilità delle cellule tumorali circolanti è ancora controversa, servono ulteriori studi. 

Raccomandazioni e buona pratica clinica

Raccomandazioni e buona pratica clinica

2-4 marzo 2017

Caserta, Grand Hotel Vanvitelli

CONGRESSO REGIONALE AOGOI CAMPANIA E BASILICATA
AGITE / AIO / AIUG / FESMED / SCCL / SIGITE / SMIC / SIOS.E

Master Universitario di II Livello in Dermatologia Ginecologica (Vulvo-Vaginal Wellness)

Master Universitario di II Livello in Dermatologia Ginecologica (Vulvo-Vaginal Wellness)

A.A. 2016/2017

Roma
Segreteria del Master - Università degli Studi “Guglielmo Marconi”

 

DIREZIONE E COORDINAMENTO: PROF. DR. TORELLO LOTTI - PROF. DR. FRANCO ANGLANA

Viora, Presidente Aogoi: il clamore mediatico non giova alla soluzione dei problemi.

Viora, Presidente Aogoi: il clamore mediatico non giova alla soluzione dei problemi.

24 febbraio - Il bilanciamento tra una correttezza formale e legale e il valore etico/sociale di rispetto dei diritti di tutti gli individui è un tema di studio e di riflessione che si è dibattuto nei secoli tanto che già Platone scriveva "... meglio di tutto però non è che abbiano valore le leggi, ma che lo abbia l'uomo il quale per la sua intelligenza sia regio. E sai perché? Perché la legge non può mai, abbracciando ciò che è ottimo e giustissimo, prescrivere nello stesso tempo con precisione ciò che è il meglio per tutti."

Roma. Al San Camillo assunti due ginecologi non obiettori dopo apposito bando. Ma è polemica. Per Lorenzin la legge non prevede questo tipo di selezione. La Cei: “Snaturata 194”

Roma. Al San Camillo assunti due ginecologi non obiettori dopo apposito bando. Ma è polemica. Per Lorenzin la legge non prevede questo tipo di selezione. La Cei: “Snaturata 194”

23 febbraio - L’azienda capitolina risponde così al fenomeno dell’obiezione di coscienza. Se i dirigenti medici assunti con concorso finalizzato ricorressero all’obiezione nei primi sei mesi di prova potrebbero rischiare il licenziamento, perché inadempienti rispetto al compito specifico per cui sono stati chiamati. Passato questo periodo, il rifiuto di praticare Ivg potrebbe portare “alla mobilità” o “alla messa in esubero”. Ma la polemica infuria.

Se i medici cadono in burnout i pazienti non guariscono

Se i medici cadono in burnout i pazienti non guariscono

22 febbraio - L’esaurimento emotivo dei medici può avere gravi ripercussioni sulla guarigione dei pazienti e fa aumentare gli errori e lievitare i costi. L’american Medical Association ha valutato il livello di stress dei camici bianchi con un questionario. 

Ddl Responsabilità professionale. Esame finale alla Camera slitta ancora. Se ne riparla il 28 febbraio

Ddl Responsabilità professionale. Esame finale alla Camera slitta ancora. Se ne riparla il 28 febbraio

22 febbraio - Il seguito dell'esame del disegno di legge sulla responsabilità professionale e la sicurezza delle cure è stato rinviato alla prossima settimana. Ricordiamo che finora sono stati approvati solo i primi cinque articoli. 

Il Piano nazionale vaccini  pubblicato in Gazzetta. Tra le novità il vaccino HPV per i maschi e l’anti-meningococco B. E niente ticket

Il Piano nazionale vaccini pubblicato in Gazzetta. Tra le novità il vaccino HPV per i maschi e l’anti-meningococco B. E niente ticket

22 febbraio - Il nuovo Piano, oltre alle vecchie vaccinazioni (contro difterite, tetano, polio, epatite B, Hib, pertosse, pneumococco, morbillo, parotite, rosolia, meningococco C nei nuovi nati, HPV nelle ragazze undicenni e influenza nei soggetti di età ≥65 anni) introduce le vaccinazioni anti-meningococco B, anti-rotavirus e antivaricella nei nuovi nati, estende la vaccinazione anti-HPV ai maschi undicenni, introduce la vaccinazione antimeningococcica tetravalente ACWY135 e il richiamo anti-polio con IPV negli adolescenti; prevede le vaccinazioni anti-pneumococco e anti-Zoster nei sessantacinquenni.

Pma. Cambia il consenso informato. La coppia dovrà essere informata del costo, dei rischi, delle tecniche possibili e di molto altro ancora

Pma. Cambia il consenso informato. La coppia dovrà essere informata del costo, dei rischi, delle tecniche possibili e di molto altro ancora

22 febbraio - Pubblicato il 17 febbraio scorso in Gazzetta il decreto Giustizia/Salute che rinnova i termini per l’espressione del consenso informato delle coppie che intendono ricorrere alla procreazione medicalmente assistita.

Osteopatia e parto. Trojano: “Utilizzo è integrativo, no a figura stabile”

Osteopatia e parto. Trojano: “Utilizzo è integrativo, no a figura stabile”

22 febbraio - Così il vicepresidente nazionale della Società italiana di Ginecologia e Ostetricia a proposito di quanto andato in onda nelle scorse settimane alla trasmissione pomeridiana della Rai 'Detto fatto', dove un osteopata spiegava i movimenti della ginnastica pre-parto. "L'osteopatia può essere vista come integrativa in un sistema di collaborazione multidisciplinare che ha al centro il paziente e attorno altre figure guidate dal ginecologo". 

Nascite pretermine. Quasi tre milioni legate all’inquinamento atmosferico. Soprattutto in Asia

Nascite pretermine. Quasi tre milioni legate all’inquinamento atmosferico. Soprattutto in Asia

22 febbraio - Un report realizzato da ricercatori svedesi mette in correlazione inquinamento atmosferico e nascite pretermine. Questo fenomeno è particolarmente evidente in Asia, a causa di una presenza di gas atmosferici 10 volte superiore a quella di Francia e Inghilterra. 

Dialoghi sull’aborto e sull’obiezione di coscienza. Un libro di Livia Turco

Dialoghi sull’aborto e sull’obiezione di coscienza. Un libro di Livia Turco

22 febbraio - Si intitola “Per non tornare al buio” il libro dell’ex ministro della Solidarietà Sociale e della Salute scritto insieme a Chiara Micali e appena uscito in libreria. Un viaggio narrativo che esplora due fenomeni apparentemente contraddittori: il calo degli aborti e il calo delle nascite. Con un filo narrativo inedito, arricchito da interviste in viva voce con 8 medici obiettori di coscienza e 11 non obiettori. 

Un'ottima polizza per i liberi professionisti alle migliori condizioni di mercato!

Un'ottima polizza per i liberi professionisti alle migliori condizioni di mercato!

Stilata la convenzione tra AOGOI e la rappresentante italiana di AmTrust International Underwriters Dac. La compagni si impegna ad assumere l’assicurazione per il rischio RC Professionale per i medici specialisti in Ginecologia e Ostetricia Associati A.O.G.O.I. Per tutte le condizioni di copertura concordate si rimanda all’Accordo Quadro e ai documenti siglati.

Hpv. Calano le dodicenni che si vaccinano. L’ultimo report del Ministero della Salute

Hpv. Calano le dodicenni che si vaccinano. L’ultimo report del Ministero della Salute

17 febbraio - La rilevazione si riferisce all’anno 2015 e mostra un decremento, anche se lieve, di questa particolare vaccinazione. Il calo risulta più drastico se si paragonano i dati relativi alle bambine che oggi hanno raggiunto l'età prevista per questa vaccinazione e quelli delle nate vent’anni fa.

Diabete. Una nuova insulina disponibile anche in Italia

Diabete. Una nuova insulina disponibile anche in Italia

17 febbraio - Novità nella terapia del diabete. È disponibile anche in Italia un’insulina basale di nuova generazione efficace nel controllo deli livelli glicemici sia nel diabete di tipo 1, sia in quello di tipo 2. 

Il testamento biologico non è eutanasia né “interruzione volontaria della vita”. Ecco perché

Il testamento biologico non è eutanasia né “interruzione volontaria della vita”. Ecco perché

17 febbraio - E non ha quindi senso parlare di "obiezione di coscienza" per i medici. Con il testamento biologico non si tratta di “rinunciare a combattere la malattia” ma di curare la malattia in un altro modo, cioè di un altro genere di cura, combattendo semmai tutto quanto nella cura è irragionevole e privo di buon senso. 

L’esame del ddl Responsabilità professionale si ferma all'articolo 5. Per l'approvazione definitiva si dovrà attendere il 23 febbraio

L’esame del ddl Responsabilità professionale si ferma all'articolo 5. Per l'approvazione definitiva si dovrà attendere il 23 febbraio

17 febbraio - Alla ripresa dei lavori programmata il prossimo martedì, l'Assemblea di Montecitorio darà infatti la priorità al decreto Milleproroghe, licenziato oggi dal Senato, che dovrà essere convertito in legge entro il 28 febbraio. 

Come ridurre il tasso di tagli cesarei: una questione culturale e organizzativa

Come ridurre il tasso di tagli cesarei: una questione culturale e organizzativa

L’aumento del tasso di tagli cesarei è un problema di rilevanza internazionale.
Nel 2014 il tasso complessivo di TC nella nostra Unità operativa era alto (32,6%), in linea con il tasso nazionale del 36%, per cui abbiamo deciso di migliorare la qualità dell’assistenza clinica implementando una serie di cambiamenti strutturati di tipo organizzativo e culturale.

CORSO FAD: Contraccezione e sessualità: una scelta sempre condivisa con la donna

CORSO FAD: Contraccezione e sessualità: una scelta sempre condivisa con la donna

Attivo dal 15 febbraio al 30 novembre 2017 

Responsabili Scientifici: Silvia von Wunster, Carlo Maria Stigliano

Docenti: Emilio Arisi, Valeria Dubini, Laura Imbruglia, Carlo Maria Stigliano, Silvia von Wunster

Crediti ECM : 7,5

Destinatari: Ginecologi, Medici di Medicina Generale, Ostetriche/i

Razionale del corso: In un panorama di opzioni contraccettive sempre più ampio, non sempre la scelta avviene in modo realmente consapevole, sulla base di informazioni corrette, nel rispetto della natura della donna, delle sue caratteristiche anamnestico-cliniche e della sua vita di coppia in quel momento. La maturazione della consapevolezza è un percorso per il quale il ruolo del medico è di fondamentale importanza.

CORSO FAD: La menopausa: sintomatologia, prevenzione e cura

CORSO FAD: La menopausa: sintomatologia, prevenzione e cura

Corso Attivo dal 15 febbraio al 30 novembre 2017 

Responsabili scientifici del corso: Costante Donati Sarti, Mario Gallo

Docenti: Sonia Baldi, Costante Donati Sarti, Francesca Fiorillo, Marco Gambacciani, Milena Mincigrucci, Francesca Nocera, Carlo Maria Stigliano

Crediti ECM : 7,5

Destinatari: Ginecologi, Medici di Medicina Generale, Ostetriche/i

Razionale del corso: Percorsi diagnostici e terapeutici sulla menopausa, basati sulle più recenti linee guida nazionali e internazionali: fisiopatologia, epidemiologia, sintomatologia, aspetti clinici, prevenzione e trattamento della sindrome menopausale e gestione delle possibili conseguenze post-menopausa.

Cancro. Oms: “Ogni anno 8,8 milioni di morti. Diagnosi precoce è fondamentale”. Ecco le nuove linee guida

Cancro. Oms: “Ogni anno 8,8 milioni di morti. Diagnosi precoce è fondamentale”. Ecco le nuove linee guida

9 febbraio - In occasione del Worl Cancer Day dello scorso 4 febbraio l’Organizzazione mondiale per la Sanità, oltre ai numeri, ha deciso di pubblicare una nuova guida per la diagnosi e il trattamento precoce.

Responsabilità professionale. Fucci (Cor): “Alcuni aspetti forse perfettibili, ma va bene così”

Responsabilità professionale. Fucci (Cor): “Alcuni aspetti forse perfettibili, ma va bene così”

9 febbraio - Come è normale che sia, in un provvedimento ampio e complesso, frutto di ormai oltre tre anni di lavoro alla Camera e al Senato, ravvedo ancora degli aspetti a mio parere perfettibili.

Ordine e sindacati medici disegnano la road map per il 2017. “Alleanza con i cittadini per difendere il Servizio sanitario”

Ordine e sindacati medici disegnano la road map per il 2017. “Alleanza con i cittadini per difendere il Servizio sanitario”

9 febbraio - La Federazione degli ordini e le organizzazioni sindacali si sono incontrare a Roma per serrare le fila. Molti i temi sul tavolo: dalla prevalenza del diritto alla Salute sugli equilibri economici alla difesa dell’efficienza del Ssn fino alla risoluzione del precariato tra i giovani medici.

Il Vaticano aggiorna la Carta degli Operatori Sanitari: “No all’aborto, no all’eutanasia, no all’accanimento terapeutico”

Il Vaticano aggiorna la Carta degli Operatori Sanitari: “No all’aborto, no all’eutanasia, no all’accanimento terapeutico”

9 febbraio - Il documento, che aggiorna la precedente edizione del 1995, è diviso in tre grandi sezioni: generare, vivere e morire. In particolare sul tema delle nascite si parla di infertilità, del congelamento di tessuto ovarico, di Pma e diagnosi prenatale.

Tumore mammella. Rischi e benefici della soia in relazione alle terapie con tamoxifene

Tumore mammella. Rischi e benefici della soia in relazione alle terapie con tamoxifene

9 febbraio - La soia protegge contro il tumore della mammella, ma iniziare a consumare prodotti a base di soia per la prima volta durante il trattamento con tamoxifene riduce l’efficacia di questo farmaco e dunque facilita la comparsa di recidive.

Infezioni ospedaliere. Individuata la tossina che rende le setticemie da Stafilocco mortali

Infezioni ospedaliere. Individuata la tossina che rende le setticemie da Stafilocco mortali

9 febbraio - La scoperta viene dagli Usa, dove ricercatori degli NIH hanno individuato una speciale tossina, la PSM-mec, prodotta dallo Staphylococcus epidermidis che sembra contribuire alla gravità della sepsi, proteggendo i batteri circolanti dall’aggressione dei neutrofili. 

Allattamento al seno. Il ministro Madia “striglia” gli uffici pubblici: “Le PA non ostacolino esigenze delle mamme”

Allattamento al seno. Il ministro Madia “striglia” gli uffici pubblici: “Le PA non ostacolino esigenze delle mamme”

9 febbraio - Dopo il caso di qualche giorno fa con le polemiche seguite alla denuncia di una neomamma che era stata allontanata dalle Poste perché stava allattando, arriva la direttiva del Ministro della Pa.

Cordoglio di tutto il mondo medico per la scomparsa del segretario Fnomceo Luigi Conte

Cordoglio di tutto il mondo medico per la scomparsa del segretario Fnomceo Luigi Conte

9 febbraio – Si è spento nei giorni scorsi, dopo un ricovero in ospedale, il segretario del Comitato Centrale della Fnomceo. Conte, 69 anni era, dal 2012, Segretario del Comitato Centrale della Fnomceo (precedentemente Consigliere), e coordinava l’Ufficio Nazionale per l'Educazione continua in medicina.

Veneto. Il presidente della Fesmed contro la riorganizzazione dei punti nascita proposta dalla Regione

Veneto. Il presidente della Fesmed contro la riorganizzazione dei punti nascita proposta dalla Regione

1 febbraio - Come  può un punto nascita veneto a basso volume sotto i 500 parti anno e quindi a bassa expertise da parte dei professionisti attivarsi per un Taglio cesareo in emergenza da espletarsi in pochi minuti se i medici non sono nemmeno presenti nella struttura?

Osteoporosi. Le nuove linee guida per valutare la compliance al trattamento

Osteoporosi. Le nuove linee guida per valutare la compliance al trattamento

1 febbraio - I primi tre mesi dall’inizio di una terapia a base di bifosfonati per osteoporosi post-menopausale sono considerati critici ai fini dell’aderenza al trattamento. Chi decide di smettere o di ‘bigiare’ l’appuntamento con la pillola lo fa in genere nei primi tre mesi. E ben lo sanno gli esperti dell’IOT-ECTS che hanno appena pubblicato un position paper sull’argomento.

Vescica Iperattiva: il ruolo della fesoterodina e focus sull'importanza e sull'alta incidenza della sindrome e delle opportunità per riconoscerla, diagnosticarla e curarla in tempo

Vescica Iperattiva: il ruolo della fesoterodina e focus sull'importanza e sull'alta incidenza della sindrome e delle opportunità per riconoscerla, diagnosticarla e curarla in tempo

1 febbraio – La vescica iperattiva (VI) e i sintomi che la accompagnano sono un problema molto diffuso. È  stato stimato che più di 50 milioni di persone che vivono nei paesi maggiormente sviluppati soffrono di incontinenza urinaria per la cui cura viene impiegata una grande varietà di farmaci, che pur essendo efficaci in un certo numero di pazienti, possono presentare effetti collaterali e spesso non possono essere assunti in maniera continuativa.

Tumore dell’ovaio. La diagnosi con la ‘biopsia liquida’ apre una nuova frontiera

Tumore dell’ovaio. La diagnosi con la ‘biopsia liquida’ apre una nuova frontiera

1 febbraio - Lo studio che ha consentito di identificare una firma molecolare di microRNA (miRNA) nel siero delle pazienti affette da tumore epiteliale maligno dell’ovaio è stato in gran parte finanziato dall'Airc. Si pongono così le basi per successive ricerche mirate a valutare se la misura di questi miRNA possa essere utilizzata per una diagnosi più precoce. 

Leadership in sala parto

Leadership in sala parto

Appuntamento per il 22-24 marzo 2017 a Bergamo, Sala Lombardia ATS di Bergamo I corsi teorico pratici sulle emergenze urgenze che utilizzano simulatori complessi per esercitare gli operatori di sala parto sulle singole manovre ostetriche e per la promozione dei teamwork di sala parto hanno una lunga storia nella formazione postuniversitaria nei Paesi anglosassoni e più breve in Italia. Una presenza che compie oggi i 10 anni di attività e sta per iniziare il suo 25° corso è rappresentata da un gruppo di ostetrici ginecologi ospedalieri soci AOGOI che riuniti in un gruppo denominato GEO (gruppo emergenze ostetriche) si è distinto in questi anni nella formazione di oltre un migliaio di colleghi medici e di ostetriche di tutta Italia. [Cont...]

 

menu
menu