Associazione dei Ginecologi Italiani:
ospedalieri, del territorio e liberi professionisti

slider_medici.jpg
topbanner2b.jpg
topbanner3d.jpg

Notiziario

  

2016

Informazioni sulla testata

Direttore editoriale
Carlo Sbiroli

Direttore responsabile
Cesare Fassari

Redazione
Arianna Alberti

Editore
Aogoi © 2016

Responsabile per AOGOI
Carlo Maria Stigliano

Editoriale di apertura

Nasce Aogoi letter. Ogni venerdì sulla tua mail tutte le notizie utili per la tua professione

Siamo lieti di presentarvi il primo numero di Aogoi letter, la newsletter che sarà inviata a tutti i ginecologi italiani con cadenza settimanale. Con questa nuova  iniziativa l’Aogoi si propone di offrire a tutti i colleghi, soci e non, uno strumento informativo agile, capace di raccogliere e soprattutto di selezionare tra la miriade di notizie e di informazioni veicolate ogni giorno dai media quelle di maggior interesse per la nostra professione.

Oltre all’attualità e alla politica sanitaria, Aogoi letter darà ampio spazio alle news di scienza, con focus sulla ginecologia e la salute materno infantile, e cercherà di animare (e possibilmente arricchire), con commenti e interviste ai vari stakeholder, il dibattito sui principali temi della salute femminile.

Ogni venerdì sul vostro computer, Aogoi letter vi terrà aggiornati sulle numerose iniziative organizzate e patrocinate dalla nostra Associazione e sui principali eventi che ruotano intorno al Pianeta Donna, cercando di seguire con occhio attento quanto accade nel panorama della ginecologia italiana e internazionale.

Strada facendo, con il vostro aiuto, cercheremo di dare sempre maggiore visibilità alle numerose iniziative promosse dell’Aogoi, con report e approfondimenti sui nostri congressi regionali, sulle iniziative di formazione e ricerca, sugli studi e le linee guida in ambito ostetrico e ginecologico elaborate sotto l’egida della Fondazione Confalonieri Ragonese, sull’attività del nostro Ufficio Legale Nazionale e sulla rete “Tutela e Prevenzione” in ambito medico legale e assicurativo che la nostra Associazione ha messo in campo con lo “Scudo Giudiziario Aogoi”.

Uno degli obiettivi che ci siamo posti con questa newsletter è quello di stabilire un rapporto più diretto e più agile con i nostri soci e più in generale con la più ampia platea di colleghi e professionisti che si occupano della salute femminile e neonatale. Nel solco di quella cultura multidisciplinare e interprofessionale che ormai connota la professione medica.

Con Aogoi letter, nuovo nato nell’editoria dell’Aogoi, vogliamo sperimentare un nuovo modo di raccontare e di raccontarci. Speriamo di riuscirci, superando indenni le eventuali defaillance della fase di rodaggio.

L’invito che rivolgo a tutti voi è di sfruttare al meglio le potenzialità di questo formidabile canale di informazione. Per farlo, seguiteci e scriveteci. Inviateci i vostri commenti e le vostre analisi per arricchire le nostre rubriche.

 

Il Direttore Editoriale                                                     Il Direttore Responsabile
Carlo Sbiroli                                                                   Cesare Fassari

Il Responsabile per AOGOI
Carlo Maria Stigliano  

 

 

Primo sì al decreto vaccini dal Senato. Ora il testo passa alla camera. Ecco tutte le novità

Primo sì al decreto vaccini dal Senato. Ora il testo passa alla camera. Ecco tutte le novità

20 luglio - Il provvedimento è stato approvato con 172 voti a favore. Oltre alla maggioranza, hanno votato sì anche Forza Italia, Scelta civica-Ala e Mdp. Il provvedimento passa ora all'esame della Camera che dovrà convertirlo in legge prima della scadenza del 6 agosto. Molte le modifiche al testo introdotte: dal numero di vaccinazioni obbligatorie sceso a 10, al forte abbassamento delle sanzioni previste, fino alla possibilità di acquistare vaccini in formato monocomponente e all'istituzione dell'Anagrafe nazionale vaccini.

Cassazione. Linee guida ignorate, negligenza e imperizia: né la Balduzzi né la Gelli “salvano” anestesista condannata per omicidio colposo

Cassazione. Linee guida ignorate, negligenza e imperizia: né la Balduzzi né la Gelli “salvano” anestesista condannata per omicidio colposo

20 luglio - Il nesso tra la negligenza del medico e la morte del paziente può sussistere anche se il decesso avviene quasi un mese dopo l’intervento. La Corte di Cassazione (sentenza 33770 dell'11 luglio 2017) respinge così  il ricorso di una dottoressa contro la condanna per omicidio colposo stabilita sia dal Tribunale che dalla Corte di Appello, dopo la morte di una paziente.

GynecoAogoi - HPV : Come comunicare l’importanza della prevenzione. Consigli pratici per ginecologi

GynecoAogoi - HPV : Come comunicare l’importanza della prevenzione. Consigli pratici per ginecologi

Anticipazione. Nel prossimo numero di GynecoAogoi, ampio spazio ad un importante dossier su ‘cosa’ e ‘come’ comunicare, perché non ci siano dubbi sulla sicurezza ed efficacia del vaccino anti-HPV, e su quando e chi vaccinare. I maggiori esperti italiani in tema di HPV forniscono una ricca panoramica e consigli utili per i ginecologi.

Da non perdere!

Sindrome da distress respiratorio acuto. Colpiti anche i neonati. Definiti i criteri diagnostici per cure più efficaci

Sindrome da distress respiratorio acuto. Colpiti anche i neonati. Definiti i criteri diagnostici per cure più efficaci

20 luglio - La patologia rara ma grave, Ards, scoperta da ricercatori dell’Università Cattolica-Fondazione Policlinico A. Gemelli insieme a colleghi francesi, può essere fatale in oltre il 30% dei casi. La scoperta ha portato alla definizione dei criteri diagnostici in età neonatale e permetterà di fare la differenza nella gestione clinica di questi piccoli pazienti. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista The Lancet Respiratory Medicine. 

Ansia. La “mindfulness” riduce lo stress e anche la glicemia

Ansia. La “mindfulness” riduce lo stress e anche la glicemia

20 luglio - Un programma di riduzione dello stress basato sulla consapevolezza (MBSR) della durata di 8 settimane, non solo riduce questa condizione, ma è in grado anche abbassare il livello di zuccheri nel sangue. È quanto emerge da uno studio tutto al femminile curato da Nazia Raja-Khan, del Penn State College of Medicine di Hershey, Pennsylvania e pubblicato dalla rivista Obesity

Farmacovigilanza. On line sul sito Aifa i dati sulle segnalazioni di sospette reazioni avverse di tutti i medicinali

Farmacovigilanza. On line sul sito Aifa i dati sulle segnalazioni di sospette reazioni avverse di tutti i medicinali

20 luglio - “Aifa, compie una scelta ispirata alla trasparenza, spingendosi oltre gli obblighi imposti nello specifico dalla legge, proprio perché l'obiettivo quotidiano del nostro lavoro è garantire e agire sempre nell’interesse esclusivo dei cittadini”, ha detto il Direttore Generale, Mario Melazzini. 

Emilia Romagna. Punti nascita: Regione pronta a chiedere deroga per 6 mesi per strutture con meno di 500 parti l’anno

Emilia Romagna. Punti nascita: Regione pronta a chiedere deroga per 6 mesi per strutture con meno di 500 parti l’anno

20 luglio - È quanto chiederà la Giunta per non sospendere l’attività di assistenza al parto dei Punti nascita in Appennino, Castelnovo ne’ Monti (Re), Borgo Val di Taro (Pr), Pavullo nel Frignano (Mo), in pianura a Scandiano (Re) e nel cratere colpito dal sisma, Mirandola (Mo) e Cento (Fe). Venturi. “Se concessa doteremo i punti nascita del personale necessario. In caso contrario sarà comunque garantita assistenza di grande qualità”. 

Progetto AOGOIgiovani

Progetto AOGOIgiovani

Il progetto AOGOIgiovani si pone l’obiettivo di coinvolgere i giovani colleghi nelle attività delle Società scientifiche cercando di capire quali sono le aspettative e come noi possiamo essere al vostro fianco.

Rispondi alla mia indagine! 10 passi per AOGOIgiovani!
https://it.surveymonkey.com/r/SC6RVS7

V Gynecological Surgery Course

V Gynecological Surgery Course

18 - 19 - 20 settembre 2017 
Catania, Aula Magna Endocrinologia - P.O. Garibaldi Nesima - Catania

Fertility - Oncology Prolapse and Incontinence 

PRESIDENT: G. Ettore

LA QUALITÀ DEL PERCORSO NASCITA: dalla teoria alla pratica clinica attraverso l’organizzazione

LA QUALITÀ DEL PERCORSO NASCITA: dalla teoria alla pratica clinica attraverso l’organizzazione

21 -22 settembre 2017

Udine, Palazzo Kechler

Presidenti del Congresso
Simona Melazzini, Roberta Pinzano

Il primo parto in ospedale: intervenire solo quando è necesario

Il primo parto in ospedale: intervenire solo quando è necesario

30 settembre 2017

Milano, Auditorium San Paolo

 

SEGRETERIA SCIENTIFICA: Dottor Claudio Crescini, Dottor Antonio Ragusa

Decreto vaccini. Approvati i primi emendamenti al Senato. Obbligo esteso anche ai minori stranieri non accompagnati. Tetto sanzioni scende a 500 euro. Soppressa segnalazione al Tribunale minori. Stretta sui prezzi dei vaccini. Approvato Ordine del giorno per le vaccinazioni in farmacia

Decreto vaccini. Approvati i primi emendamenti al Senato. Obbligo esteso anche ai minori stranieri non accompagnati. Tetto sanzioni scende a 500 euro. Soppressa segnalazione al Tribunale minori. Stretta sui prezzi dei vaccini. Approvato Ordine del giorno per le vaccinazioni in farmacia

13 luglio - Inoltre, le vaccinazioni rientreranno tra gli adempimenti Lea. E viene prevista la convocazione dei genitori di figli non vaccinati, da parte delle Asl, per fornire ulteriori informazioni e sollecitarne l'effettuazione. Questi gli emendamenti approvati in mattinata dall’Aula di Palazzo Madama. Si è invece ancora in attesa della relazione tecnica della V Commissione per l'emendamento riguardante l'estensione dell'obbligo vaccinale anche agli operatori sanitari e scolastici. La proposta era stata ieri accantonata dall'Aula per la verifica sulle coperture economiche. L'esame riprende il 18 luglio. 

Eterologa: 601 neonati in Italia nel 2015 con questa tecnica. I dati nella nuova relazione al Parlamento sulla legge 40

Eterologa: 601 neonati in Italia nel 2015 con questa tecnica. I dati nella nuova relazione al Parlamento sulla legge 40

13 luglio - Si tratta dei primi risultati dall'introduzione dell'eterologa in Italia. Considerando tutte le tecniche di Pma, dal 2014 al 2105 le coppie trattate sono aumentate (da 70.826 a 74.292), così i bambini nati (da 12.720 a 12.836), pari al 2,6% di tutti i nati in Italia nel 2015. Il maggior numero dei trattamenti continua ad essere effettuato nei centri pubblici e privati convenzionati, pur essendo questi centri in numero inferiore ai centri privati.

Tinte scure per capelli e lozioni liscianti sarebbero collegati a tumore del seno

Tinte scure per capelli e lozioni liscianti sarebbero collegati a tumore del seno

13 luglio - L'utilizzo di tinte scure per i capelli e di prodotti liscianti potrebbe aumentare il rischio di sviluppare un tumore al seno. A evidenziarlo uno studio statunitense pubblicato su Carcinogenesis

Cancro al seno. Un nuovo test genetico identifica le donne con rischio molto basso di recidiva a 20 anni

Cancro al seno. Un nuovo test genetico identifica le donne con rischio molto basso di recidiva a 20 anni

13 luglio - Partendo dai risultati di un trial clinico randomizzato sull’uso del tamoxifene, alcuni ricercatori dell’Università di San Francisco ha valutato l’accuratezza di un test che comprende 70 geni per identificare le donne a basso rischio di recidiva in un arco temporale di 20 anni consentendo così di ridurre i controlli su questo gruppo di pazienti. Lo studio è stato condotto su un campione di 652 donne. 

AGITE - 39 dalla legge 194. Una riflessione sulla sua applicazione nella Regione Campania

AGITE - 39 dalla legge 194. Una riflessione sulla sua applicazione nella Regione Campania

Certamente aiutati dalla splendida location, quella dell’Hotel “Gli Dei” di Pozzuoli ubicato nelle vicinanze del vulcano Solfatara, e da una terra, quella dei Campi Flegrei, in cui arte, cultura, storia e natura magicamente si fondono realizzando una atmosfera forse unica al mondo, si è svolto l’incontro organizzato dalla responsabile regionale AGITE Marina Tesorone sui temi della legge 194 e della sua applicazione in regione Campania.

Incontinenza urinaria. Un problema per molte giovani e giovanissime donne in gravidanza

Incontinenza urinaria. Un problema per molte giovani e giovanissime donne in gravidanza

13 luglio - L’incontinenza urinaria è un disturbo molto frequente non solo nella terza età ma anche tra le giovanissime donne in gravidanza. Uno studio statunitense rileva che più di una giovane donna incinta su due lamenta la malattia. 

Oms: 214 milioni di donne vorrebbero evitare la gravidanza ma non usano alcun contraccettivo

Oms: 214 milioni di donne vorrebbero evitare la gravidanza ma non usano alcun contraccettivo

13 luglio - Pubblicata la terza edizione della guida Oms per l'uso responsabile della contraccezione. Rivolta soprattutto alle donne dei Paesi in vi di sviluppo dove la mancata contraccezione porta spesso ad aborti a rischio. Una contraccezione sicura e responsabile, ricorda l'Oms, evita aborti a rischio e prevenendo gravidanze involontarie impedisce la morte di madri e bambini.

Vaccini: come comunicare?

Vaccini: come comunicare?

Sono trascorsi solamente alcuni decenni da quando i politici italiani si facevano soprattutto notare per le fumoserie dei loro discorsi e per le complicate elucubrazioni che rilasciavano alla stampa e alla televisione. Basta ricordare le “convergenze parallele” di Moro ed ecco che un intero modo di parlare e di fare politica riemerge dagli abissi della storia. 

Ginecologo condannato a risarcire ospedale a 10 anni dai fatti. Sigo, Aogoi e Agui: “Si mina fiducia fra strutture e professionisti”

Ginecologo condannato a risarcire ospedale a 10 anni dai fatti. Sigo, Aogoi e Agui: “Si mina fiducia fra strutture e professionisti”

7 luglio - L'Azienda sanitaria, chiamata a risarcire la famiglia di un bambino nato con diversi danni, che secondo la magistratura sono stati provocati dalle procedure attuate durante il parto, ha deciso di rivalersi sul ginecologo rivolgendosi alla Corte dei Conti. "La richiesta deve essere considerata di per sé lesiva dei diritti del professionista, il quale potrebbe, ad oggi, persino aver perso la copertura assicurativa sugli eventi che si ritengono causati con colpa grave".  

Decreto vaccini. Ecco come è cambiato dopo l’esame della Commissione Sanità del Senato. E un nuovo emendamento potrebbe sancire l’obbligo per operatori sanitari e scolastici

Decreto vaccini. Ecco come è cambiato dopo l’esame della Commissione Sanità del Senato. E un nuovo emendamento potrebbe sancire l’obbligo per operatori sanitari e scolastici

7 luglio – Le vaccinazioni obbligatorie scendo a 10, più 4 "consigliate" con chiamata attiva della Asl. In tema di vaccinovigilanza, la commissione tecnico-scientifica di Aifa verrà integrata da esperti indipendenti. Stretta sui prezzi dei vaccini che saranno sottoposti a negoziazione obbligatoria dell'Aifa. Le sanzioni massime scendono a 3.500 euro e sparisce ogni riferimento alla possibile perdita della patria potestà. Le vaccinazioni potranno essere somministrate anche in farmacia. Quanto all'obbligo per operatori sanitari e scolastici, si dovrà attendere il parere della Commissione Bilancio. 

Cassazione. Intervento chirurgico perfetto ma inutile è dannoso. Accolto ricorso di un paziente

Cassazione. Intervento chirurgico perfetto ma inutile è dannoso. Accolto ricorso di un paziente

7 luglio - Un intervento chirurgico eseguito a regola d'arte che però non porta alcun giovamento alla patologia del paziente è inutile e configura un danno risarcibile in quanto ingiustificata ingerenza sulla sfera psico-fisica della persona. Così ha deciso la Cassazione Lavoro con la sentenza n. 12597/2017 bocciando una decisione contraria della Corte d'Appello.

Cancro al seno. Rmn e mammografia insieme per individuare possibili nuovi tumori dopo terapia conservativa

Cancro al seno. Rmn e mammografia insieme per individuare possibili nuovi tumori dopo terapia conservativa

7 luglio - Uno studio coreano evidenzia come nelle donne con cancro della mammella sottoposte a trattamento conservativo, lo screening mammografico con aggiunta della Risonanza Magnetica migliori e aumenti la possibilità di individuare nuovi tumori. I risultati dello studio potrebbero cambiare la pratica clinica attuale nello screening di giovani donne che si siano già sottoposte a terapia conservativa. 

Cancro al seno. Uno studio del Regina Elena sulla fatigue dopo intervento e chemio

Cancro al seno. Uno studio del Regina Elena sulla fatigue dopo intervento e chemio

7 luglio - La “fatigue” colpisce il 9% delle pazienti dopo l'intervento chirurgico, ma aumenta al 49% durante la chemioterapia e persiste nel 47% delle pazienti alla fine della chemioterapia. Si mantiene allo stesso livello nel 31% dei casi dopo un anno dal termine dei trattamenti e tende a ridursi  fino a dieci anni di follow-up, senza comunque mai scomparire. 

Allattare fino ai due anni di età può aumentare il rischio carie

Allattare fino ai due anni di età può aumentare il rischio carie

7 luglio - L’allattamento al seno, se protratto fino all’età di 2 anni, potrebbe aumentare il rischio di carie dentaria anche grave al compimento dei 5 anni di età, indipendentemente dal quantitativo di zucchero consumato con l’alimentazione. A evidenziarlo è uno studio australiano pubblicato da Pediatrics

Oms. Troppi aborti a rischio nei Paesi in via di sviluppo. Causano tra il 4,7 e il 13% delle morti materne. Ecco la nuova guida per gli operatori

Oms. Troppi aborti a rischio nei Paesi in via di sviluppo. Causano tra il 4,7 e il 13% delle morti materne. Ecco la nuova guida per gli operatori

7 luglio – Tra il 2010 e il 2014 registrati in media 56 milioni di aborti l’anno nel mondo di cui 22 milioni effettuati in regime di scarsa sicurezza per la donna. Quasi sempre nei Paesi in via di sviluppo dove ogni anno sono 7 milioni le donne ricoverate in ospedale per problemi dopo un aborto indotto. 

Ginecologi cercansi....

Ginecologi cercansi....

Avviso pubblico, per titoli e colloquio, per assunzione a tempo determinato, della durata di 12 mesi, per la copertura di n. 2 posti di: DIRIGENTE MEDICO - DISCIPLINA DI GINECOLOGIA E OSTETRICIA, da assegnare alle Strutture Aziendali.
Si invitano gli aspiranti ad ottenere gli incarichi per la copertura dei posti di cui sopra ad inoltrare apposita domanda entro le 12,00 del 14 luglio 2017.

Nuovo segretario Regionale per l'AOGOI Calabria

Nuovo segretario Regionale per l'AOGOI Calabria

Eletto all’unanimità Domenico COREA alla Segreteria regionale calabrese per il prossimo triennio. Domenico “Mimmo” Corea è il nuovo segretario regionale della nostra Associazione in rappresentanza della Calabria; la sua elezione ha rappresentato un momento di grande unità e di condivisione degli obiettivi dell’Aogoi. 

Osteoporosi e fratture da fragilità. Arrivano nuove linee guida da otto società scientifiche italiane

Osteoporosi e fratture da fragilità. Arrivano nuove linee guida da otto società scientifiche italiane

28 giugno - Il documento è stato stilato dalle società scientifiche Sie, Sigg, Simfer, Simg, Simi, Siommms, Sir e Siot per la prima volta insieme.

Dormire poco in gravidanza può portare al diabete gestazionale

Dormire poco in gravidanza può portare al diabete gestazionale

28 giugno - La qualità e la quantità del sonno in gravidanza hanno un peso notevole sullo sviluppo di sindromi metaboliche come il diabete gestazionale.

La medicina di genere deve cominciare in laboratorio. Anche nelle sperimentazioni sugli animali

La medicina di genere deve cominciare in laboratorio. Anche nelle sperimentazioni sugli animali

28 giugno - Per molto tempo negli studi clinici e in quelli di laboratorio è stato arruolato un numero significativamente maggiore di maschi. Fino al 1970 la percentuale di femmine non superava il 9%. Questo fenomeno ha prodotto risultati scientifici “traslati” alla popolazione femminile, ma non sufficientemente provati per questo sesso. 

Cancro al seno. Nuovi studi per stimare il rischio di svilupparlo

Cancro al seno. Nuovi studi per stimare il rischio di svilupparlo

28 giugno - A seconda del gene mutato e della posizione della mutazione dei geni BRCA 1 e BRC2 un gruppo di ricercatori inglesi è riuscito a fare una stima del rischio di sviluppare un tumore femminile. Lo studio, condotto dall’Università di Oxford, è stato pubblicato da JAMA

Questionario sull’approccio corrente alle dilatazioni delle vie urinarie a diagnosi prenatale

Questionario sull’approccio corrente alle dilatazioni delle vie urinarie a diagnosi prenatale

Carissima/o, ti proponiamo un questionario con lo scopo di conoscere l’approccio corrente alle dilatazioni delle vie urinarie a diagnosi prenatale ed essere il punto di partenza per un primo consensus multidisciplinare italiano. 
Il questionario verrà inviato ai Soci delle Società Scientifiche che hanno aderito all’iniziativa e spero che i soci AOGOI possano contribuire in modo “massiccio”.

Paracetamolo in gravidanza. Studio sui topi evidenzia che interferisce con lo sviluppo del comportamento sessuale maschile

Paracetamolo in gravidanza. Studio sui topi evidenzia che interferisce con lo sviluppo del comportamento sessuale maschile

23 giugno – Uno studio condotto sui topi ha evidenziato che l’esposizione fetale al paracetamolo interferisce con lo sviluppo del comportamento maschile (aggressività, capacità di accoppiarsi, demarcazione del territorio) e dimezza il numero dei neuroni nell’area cerebrale che controlla il drive sessuale. Il consiglio degli autori della ricerca è dunque di utilizzare il paracetamolo in gravidanza solo se strettamente necessario, evitando assolutamente di abusarne. 

Malformazione congenite. Rischio per il nascituro aumenta fino al 40% se la madre è sovrappeso/obesa durante la gravidanza

Malformazione congenite. Rischio per il nascituro aumenta fino al 40% se la madre è sovrappeso/obesa durante la gravidanza

23 giugno - Lo rileva uno studio svedese condotto su una coorte di 1,2 milioni di bambini. Le malformazioni più correlate con l’aumento di peso sono quelle a carico del sistema nervoso centrale, seguite dalle cardiopatie congenite. Gli esperti raccomandano dunque alle donne in sovrappeso/obese di fare ogni sforzo per dimagrire, prima di affrontare una gravidanza. 

L’attività fisica è un’ottima medicina contro la depressione post-partum

L’attività fisica è un’ottima medicina contro la depressione post-partum

23 giugno - Fare attività fisica in gravidanza o dopo il parto, anche solo portare a spasso il neonato con il passeggino, migliorerebbe il benessere psicologico, proteggendo dalla depressione post partum.

Usa. Una donna su due delle donne in gravidanza sceglie di vaccinarsi contro tetano, pertosse e difterite

Usa. Una donna su due delle donne in gravidanza sceglie di vaccinarsi contro tetano, pertosse e difterite

23 giugno - Sale la percentuale delle donne Usa che sceglie di vaccinarsi in gravidanza. Secondo i Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie, nel 2016 il 49% delle gestanti si è vaccinato contro le tre malattie infettive. 

Protesi mammarie: attenzione alle false diagnosi di infarto all’ECG

Protesi mammarie: attenzione alle false diagnosi di infarto all’ECG

23 giugno - Gli impianti ostacolano il passaggio del segnale elettrico dal cuore alle derivazioni precordiali (a rischio soprattutto quelle da V1 a V4) e possono determinare all’ECG artefatti interpretabili come segni di ischemia (inversioni dell’onda T e sottoslivellamento del tratto ST). L’invito degli esperti è dunque quello di procedere sempre al monitoraggio degli enzimi di miocardionecrosi, per ridurre l’errore diagnostico.

Tumore ovaio. Nel “Dna spazzatura” scoperti dei possibili nuovi marcatori utili nella prognosi nella fase iniziale

Tumore ovaio. Nel “Dna spazzatura” scoperti dei possibili nuovi marcatori utili nella prognosi nella fase iniziale

23 giugno - Una ricerca del Mario Negri si è concentrata sul cosiddetto Dna spazzatura fino a poco tempo fa ritenuto privo di interesse.

Vaccinazioni. Ecco i nuovi dati sulle coperture in tutte le Regioni. Confermato calo morbillo che supera di poco l’87% di copertura. Ma in ogni caso nessuna vaccinazione raggiunge la soglia di sicurezza del 95% a livello nazionale

Vaccinazioni. Ecco i nuovi dati sulle coperture in tutte le Regioni. Confermato calo morbillo che supera di poco l’87% di copertura. Ma in ogni caso nessuna vaccinazione raggiunge la soglia di sicurezza del 95% a livello nazionale

16 giugno - Le vaccinazioni prese in esame sono 16 e la copertura viene analizzata Regione per Regione. Il ministero della Salute sottolinea che dal 2013 le coperture vaccinali mostrano un andamento in diminuzione che ha condotto alla decisione di modificare completamente l’approccio alle strategie di offerta vaccinale e a considerare il calo delle coperture una vera e propria emergenza da fronteggiare. 

Dalle "Italie della salute" ad un sistema nazionale per la sicurezza delle cure.

Dalle "Italie della salute" ad un sistema nazionale per la sicurezza delle cure.

Milano 21 giugno 2017, 15:30-19:30

Sala Alessi - Palazzo Marino, Piazza della Scala, 2

Vaccini. La circolare di Lorenzin. Obbligo vale anche per i minori stranieri non accompagnati e per i richiami. Ecco cosa fare per i nati dal 2001 al 2017

Vaccini. La circolare di Lorenzin. Obbligo vale anche per i minori stranieri non accompagnati e per i richiami. Ecco cosa fare per i nati dal 2001 al 2017

16 giugno - Pubblicata l'attesa circolare del Ministero della Salute che chiarisce punto per punto come applicare il decreto legge che ha ampliato a 12 le vaccinazioni obbligatorie (tutte gratuite) per l'iscrizione alla scuola dell'obbligo da 0 a 16 anni. La circolare chiarisce che il decreto riguarda anche i minori stranieri non accompagnati, vale a dire i minorenni non aventi cittadinanza italiana o dell’UE che si trovano per qualsiasi causa nel territorio dello Stato, privi di assistenza e di rappresentanza da parte dei genitori o di altri adulti per loro legalmente responsabili.

In Europa oltre 1,2 milioni di morti sarebbero evitabili. In Italia sono circa un terzo dei decessi. Analisi Eurostat

In Europa oltre 1,2 milioni di morti sarebbero evitabili. In Italia sono circa un terzo dei decessi. Analisi Eurostat

16 giugno - Più di 560.000 morti (il 33,3% dei decessi totali) potrebbe essere considerato come mortalità trattabile: 1 decesso su 3 si sarebbe potuto evitare alla luce delle conoscenze mediche e della tecnologia. Quasi un milione sono le mortalità prevenibili, quelle cioè legate a politiche sanitarie e stili di vita. In totale secondo Eurostat oltre 1,2 milioni di morti si sarebbero potuti evitare nel 2014. 

Cancro ovarico. L’importanza della dieta negli indici di sopravvivenza

Cancro ovarico. L’importanza della dieta negli indici di sopravvivenza

16 giugno - Ricercatori del Queensland hanno condotto uno tra i più ampi studi finora esistenti in tema di alimentazione e tumore alle ovaie e hanno visto che ad un elevato consumo quotidiano di fibre e ad una dieta sana, prima della diagnosi di cancro ovarico, è associata una sopravvivenza maggiore. 

Mortalità. Con la sola licenza elementare indici più di alti del 24% rispetto a chi ha laurea. Nelle donne gap più elevato per il diabete

Mortalità. Con la sola licenza elementare indici più di alti del 24% rispetto a chi ha laurea. Nelle donne gap più elevato per il diabete

16 giugno - Lo rilevano i nuovi dati dell’Istat sul rapporto tra mortalità e istruzione è pubblicati oggi. Tra chi ha la sola licenza elementare l’indice di mortalità è infatti di 99,65 ogni 10mila morti contro i 75,38 ogni 10mila dei laureati. 

Sono più i morti che i nuovi nati. Soltanto a Bolzano più nascite che decessi. Ma la mortalità è calata rispetto al 2015. I nuovi dati Istat sulla popolazione italiana

Sono più i morti che i nuovi nati. Soltanto a Bolzano più nascite che decessi. Ma la mortalità è calata rispetto al 2015. I nuovi dati Istat sulla popolazione italiana

16 giugno - Il movimento naturale della popolazione ha registrato un saldo (nati meno morti) negativo per quasi 142 mila unità. Il saldo naturale è positivo per i cittadini stranieri (quasi 63 mila unità), mentre per i residenti italiani il deficit è molto ampio e pari a 204.675 unità. Continua il calo delle nascite in atto dal 2008.  Nel 2016 sono 32.310 i decessi in meno rispetto al 2015.

Infezioni ospedaliere. Ecco come lavarsi le mani per battere il Clostridium difficile

Infezioni ospedaliere. Ecco come lavarsi le mani per battere il Clostridium difficile

16 giugno - Un nuovo studio pubblicato sull'American Journal of Infection Control, ha messo a confronto tre metodi diversi di lavaggio delle mani in ospedale, a partire dal metodo targato OMS. Il migliore è risultato una variante di quest'ultimo che prevede un lavaggio di 30 secondi, anziché di 60 come consigliato dall'OMS, ma ripetuto due volte. 

C’è un’associazione tra nascite pretermine e microbioma vaginale

C’è un’associazione tra nascite pretermine e microbioma vaginale

16 giugno - Un team di ricercatori USA, per la prima volta, ha studiato il micro bioma vaginale, allo scopo di evidenziarne un eventuale rapporto con le nascite pretermine. Secondo gli autori, le evidenze dello studio sono a favore di questa correlazione. 

Linee guida generiche non bastano a determinare condanna per danno erariale. Medico non dovrà risarcire 237 mila euro alla sua Asl

Linee guida generiche non bastano a determinare condanna per danno erariale. Medico non dovrà risarcire 237 mila euro alla sua Asl

16 giugno - Secondo la Corte dei conti dell’Emilia Romagna la sola condotta difforme alle linee guida non è sufficiente per sostenere che vi sia nesso causale tra il loro mancato rispetto e l’evento dannoso. In particolare il Collegio ritiene determinanti alcune circostanze per cui ha respinto la richiesta di risarcimento della franchigia dovuta all'assicurazione.

Le età della donna: dalla adolescenza alla senescenza

Le età della donna: dalla adolescenza alla senescenza

16-17 giungo 2017

Lamezia Terme, T-Hotel Lamezia

CONGRESSO REGIONALE AOGOI CALABRIA AGITE / AIO / FESMED / SIGITE

Presidenti Onorari: Viora E., Chiàntera A., Ettore G., Giornelli R., Nocera F., Viglino S.M.
Presidenti:
Marincolo F., C.M. Stigliano

Lo screening della cervice uterina nella regione Lazio: esperienze a confronto

Lo screening della cervice uterina nella regione Lazio: esperienze a confronto

20 giugno 2017

Roma, Hotel Villa EUR Parco dei Pini

 

Coordinatore scientifico: Luciano Mariani

Comitato scientifico: Luigi Coppola, Guido Fadda, Antonella Pellegrini

Dalle "Italie della salute" ad un sistema nazionale per la sicurezza delle cure

Dalle "Italie della salute" ad un sistema nazionale per la sicurezza delle cure

Milano 21 giugno 2017, 15:30-19:30

Sala Alessi - Palazzo Marino, Piazza della Scala, 2

Advances in Gynecologic Oncology

Advances in Gynecologic Oncology

22-23 giugno 2017
Milano, IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori - Aula Magna

XXVIII Congresso Nazionale SIOG 

 

Organizing Committee: Francesco Raspagliesi, Domenica Lorusso

Vaccini. Il decreto Lorenzin in Gazzetta. Sono 12 quelli obbligatori per i bambini e i ragazzi da 0 a 16 anni. E sono tutti gratuiti. Confermate le sanzioni per i genitori che non vaccinano

Vaccini. Il decreto Lorenzin in Gazzetta. Sono 12 quelli obbligatori per i bambini e i ragazzi da 0 a 16 anni. E sono tutti gratuiti. Confermate le sanzioni per i genitori che non vaccinano

8 giugno - Esonerati dall'obbligo i soggetti immunizzati per avere in passato contratto la malattia e i soggetti per i quali è accertato un rischio per la salute certificato dal medico. Il certificato vaccinale, o la documentazione per l’esonero o il differimento della vaccinazione, dovranno essere presentati all’atto di iscrizione a scuola. Per quest'anno il termine è fissato al 10 settembre 2017.

I ginecologi italiani fanno chiarezza sull'importanza e l'efficacia della vaccinazione anti-papillomavirus

I ginecologi italiani fanno chiarezza sull'importanza e l'efficacia della vaccinazione anti-papillomavirus

Stimata una riduzione dell’incidenza dei tumori HPV-correlati fino al 90%. Combattere disinformazione e pregiudizi sui vaccini e diffondere una maggiore cultura della prevenzione attraverso lo screening.  

Milano, 8 giugno 2017 – La SIGO (Società Italiana di Ginecologia ed Ostetricia), la AOGOI (Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani) e la AGUI (Associazione Ginecologi Universitari Italiani) che rappresentano l'intero panorama della ginecologia del nostro Paese, in accordo con le evidenze scientifiche e con le Istituzioni Sanitarie nazionali ed internazionali e con L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), intendono fare chiarezza sull'importanza della vaccinazione contro il papillomavirus per la prevenzione del cancro del collo dell'utero e delle malattie e dei tumori dell'area ano-genitale. Ciò anche allo scopo di fugare dubbi e false informazioni che rischiano di disorientare i cittadini e di ridurre l'adesione al piano vaccinale, con la conseguenza di compromettere questa importante iniziativa pubblica sanitaria e sociale. Cont.

Ecco la nuova lista dei farmaci “essenziali” Oms. Antibiotici divisi in tre categorie e 30 nuovi farmaci per adulti e 25 per i bambini. Ci sono anche le “pillole del giorno dopo”

Ecco la nuova lista dei farmaci “essenziali” Oms. Antibiotici divisi in tre categorie e 30 nuovi farmaci per adulti e 25 per i bambini. Ci sono anche le “pillole del giorno dopo”

8 giugno - L'elenco aggiornato specifica anche nuovi usi per 9 prodotti già noti, per un totale di 433 farmaci ritenuti essenziali per affrontare le più importanti esigenze di salute pubblica. La lista di farmaci essenziali dell’Oms (EML) è utilizzata da molti paesi per favorire l'accesso ai farmaci e guidare le decisioni su quali prodotti efficaci sono disponibili per le loro popolazioni. Antibiotici divisi in gruppi per ridurre le resistenze. E nella nuova lista entrano anche gli anticoncezionali d'emergenza.

Responsabilità professionale. Fnomceo e sindacati insieme per monitorare applicazione legge

Responsabilità professionale. Fnomceo e sindacati insieme per monitorare applicazione legge

8 giugno - Federazione degli Ordini e sindacati hanno annunciato ai Ministri della Salute, dello Sviluppo economico, dell'Economia e alle Regioni di aver  dato vita ad un Osservatorio per monitorare l'applicazione della legge. Per renderla infatti pienamente operativa si dovrà attendere i decreti attuativi che coinvolgeranno anche le parti sociali e professionali. 

Responsabilità professionale e sicurezza delle cure. Senza i decreti attuativi legge monca

Responsabilità professionale e sicurezza delle cure. Senza i decreti attuativi legge monca

8 giugno - La cosiddetta legge "Gelli" è in parte immediatamente applicabile e in parte da attuare con provvedimenti successivi, senza i quali l’intervento normativo è destinato a rimanere privo di alcuni effetti assolutamente necessari a sostenere l’intera impalcatura del nuovo sistema.

SIGO 2017: siamo vicini ai colleghi delle zone terremotate

SIGO 2017: siamo vicini ai colleghi delle zone terremotate

L’iscrizione al congresso nazionale sarà gratuita per tutti i colleghi residenti nei comuni del Centro Italia più colpiti dal sisma del 24 agosto 2016. Alla cerimonia inaugurale invitati anche i rappresentanti dei cittadini di quell’area e i responsabili dei volontari, che ancora oggi continuano a lavorare in silenzio. 

Cassazione. Il lavoro di équipe non “assolve” dalle colpe individuali. Medico assolto dall’accusa di omicidio colposo per un errore commesso da un collega

Cassazione. Il lavoro di équipe non “assolve” dalle colpe individuali. Medico assolto dall’accusa di omicidio colposo per un errore commesso da un collega

8 giugno - Le mansioni del singolo membro dell'équipe "salvano" il chirurgo dall'accusa di omicidio colposo: secondo la Cassazione penale "tutti lavorano insieme, ma cosa diversa è per quei momenti in cui ciascun medico esercita un’attività legata alla propria specifica competenza e l’errore è riferibile a questa.

Nasce un gruppo specializzato nelle patologie del pavimento pelvico

Nasce un gruppo specializzato nelle patologie del pavimento pelvico

8 giugno - Oggi è stata ufficializzata l’attività del Dipartimento Scientifico A.I.O. (Associazione Italiana di Ostetricia), che avrà  come responsabili Antonella Marchi e Carmine Gigli. A presentare la novità è stata la Presidente Roberta Giornelli, sottolineando come l’Associazione si sia contraddistinta negli anni per i suoi progetti all’avanguardia. Atteso il documento “I 10 Passi per favorire il parto fisiologico”. 

Cassazione: “Sì alle linee guida, ma se aderenti al caso concreto”

Cassazione: “Sì alle linee guida, ma se aderenti al caso concreto”

8 giugno - Le linee guida che secondo la legge 24/2017 sono l'aggancio per valutare la colpa grave, devono essere però, secondo la Cassazione, non generiche, ma devono potersi applicare al caso concreto.

La gravidanza non aumenta il rischio di recidiva di cancro alla mammella

La gravidanza non aumenta il rischio di recidiva di cancro alla mammella

8 giugno - Da uno studio presentato al congresso della Società Statunitense di Oncologia arriva una speranza per le donne che, dopo aver sconfitto un cancro al seno, desiderano avere un figlio. La gravidanza non aumenterebbe il rischio di recidive. 

Endometrio. Rischio ridotto con allattamento al seno

Endometrio. Rischio ridotto con allattamento al seno

8 giugno - La riduzione sarebbe pari all'11% e più a lungo si allatta e maggiori sono i benefici, anche se le differenze tra sei e nove mesi sarebbero minime. Uno studio su Obstetrics and Gynecology. 

Rischio Autismo. Possibile aumento con esposizione a metalli durante la gravidanza e nella prima infanzia

Rischio Autismo. Possibile aumento con esposizione a metalli durante la gravidanza e nella prima infanzia

8 giugno - L’esposizione ad alcuni metalli, come il piombo, o il mancato assorbimento di alcuni nutrienti essenziali, come lo zinco, durante la vita fetale o nella prima infanzia, potrebbero influenzare il rischio di soffrire di disturbi dello spettro autistico (Asd – Autistic Spectrum Disorder). È quanto ipotizza una ricerca coordinata da Manish Arora della Icahn School of Medicine at Mount Sinai di New York. 

Obesità e sovrappeso nell’infanzia. Sotto accusa anche le bibite light bevute in gravidanza

Obesità e sovrappeso nell’infanzia. Sotto accusa anche le bibite light bevute in gravidanza

8 giugno - Uno studio dei National Institutes of Health americani, suggerisce che l’assunzione costante di bibite con dolcificanti artificiali in gravidanza potrebbe favorire la comparsa di problemi di obesità o sovrappeso nei figli. 

Sanità disuguale. Un muro tra Nord e Sud Italia. Ma nel nostro Paese la salute è “più uguale” che nel resto d’Europa

Sanità disuguale. Un muro tra Nord e Sud Italia. Ma nel nostro Paese la salute è “più uguale” che nel resto d’Europa

8 giugno - Un laureato vive circa 5 anni di più di un diplomato, ma non se il laureato è del Sud. E l'abbandono delle cure per la crisi è quasi risolto al Centro-Nord, ma è ancora forte nel Meridione. Tutti i dati nello studio dell'epidemiologo Giuseppe Costa che presentato al Festival dell'Economia di Trento, quest'anno interamente dedicato alla sanità. 

XV CONGRESSO REGIONALE AOGOI - Non solo donna (not only woman)

XV CONGRESSO REGIONALE AOGOI - Non solo donna (not only woman)

8 - 9 giugno 2017
Modena, Facoltà di Giurisprudenza

Presidenti Onorari
E. Viora Presidente Nazionale AOGOI
A. Chiàntera Segretario Nazionale AOGOI

 

 

Presidente del Congresso
Ezio Bergamini, Segretario Regionale AOGOI Emilia Romagna

 

Congresso Triveneto AOGOI - VENETO FRIULI VENEZIA GIULIA TRENTINO ALTO ADIGE

Congresso Triveneto AOGOI - VENETO FRIULI VENEZIA GIULIA TRENTINO ALTO ADIGE

10 giugno 2017
Rovigo, Centro Servizi Rovigo Fiere

Responsabili scientifici:
Valter Adamo, Emilio Arisi, Giancarlo Stellin

AOGOI E IULM: CON GRANDE PARTECIPAZIONE È PARTITA LA PRIMA EDIZIONE DEL MASTER EXECUTIVE “HEALTH COMMUNICATION IN GINECOLOGIA”

AOGOI E IULM: CON GRANDE PARTECIPAZIONE È PARTITA LA PRIMA EDIZIONE DEL MASTER EXECUTIVE “HEALTH COMMUNICATION IN GINECOLOGIA”

2 giugno 2017 - Un gruppo di ginecologi è tornato sui banchi universitari: ma questa volta la sede non è una tradizionale facoltà di medicina ma la IULM – la prestigiosa Università di Lingue e Comunicazione. Un campus all’avanguardia che – insieme ad AOGOI- ha dato il via ai lavori del Master Executive rivolto ai ginecologi AOGOI per apprendere tutte le tecniche di comunicazione basate sull’esperienza clinica e per affinare le proprie competenze in tema di comunicazione e relazione. Tema del Master la Health Communication in Ginecologia. Efficacia e misurabilità della comunicazione per favorire il cambiamento degli stili di vita e delle abitudini sessuali per una corretta tutela della salute sessuale e riproduttiva.

Nuovo sito AGITe: per i soci, per tutti

Nuovo sito AGITe: per i soci, per tutti

2 giugno 2017 - Un sito per tutti coloro che vorranno essere informati sulle attività dell’Associazione e su quanto avviene nel mondo della Ginecologia e non solo di quella territoriale. Un sito che si arricchirà via via di contenuti e di contributi, un work in progress di cui tutti i soci saranno artefici e sostenitori.

Reazione avverse ai vaccini. Aifa pubblica i dati 2014/2015. In totale 12.645 segnalazioni di sospette reazioni avverse, comprese 78 morti sospette. Ma per nessun caso di decesso è stata rilevata correlazione con la vaccinazione

Reazione avverse ai vaccini. Aifa pubblica i dati 2014/2015. In totale 12.645 segnalazioni di sospette reazioni avverse, comprese 78 morti sospette. Ma per nessun caso di decesso è stata rilevata correlazione con la vaccinazione

2 giugno - Dopo le polemiche su dossier segreti e dati nascosti, l’Aifa scioglie ogni dubbio e pubblica il report sulla sorveglianza post marketing dei vaccini nel biennio 2014/2015. Un rapporto dettagliato che analizza ogni tipo di segnalazione (divise tra fatali, gravi e non gravi) per regione, età e tipologia di vaccino. Nel 2014 le segnalazioni sono state 48,9 ogni 100 mila dosi di vaccino e nel 2015 solo 18,8 su 100mila vaccini.

Le donne italiane sempre più attratte dal fumo. Un milione in più in un solo anno. Azzerato il divario di genere

Le donne italiane sempre più attratte dal fumo. Un milione in più in un solo anno. Azzerato il divario di genere

2 giugno - Rispetto allo scorso anno le fumatrici sono un milione in più raggiungendo quota 5,7 milioni. In Italia i fumatori sono 11,7 milioni, il 22,3% della popolazione totale. Ricciardi: “I divieti sul fumo hanno cambiato le abitudini. Adesso bisogna continuare e insistere soprattutto sulle donne”. Pacifici: “Efficaci le misure di contrasto. Divieti, immagini e Numero verde Fumo: quintuplicate le richieste al nostro servizio”. I risultati dell’indagine Ossfad del Centro Nazionale Dipendenza e Doping dell’Iss. 

Studio Usa conferma maggiori rischi per gravidanze dopo i 35 anni

Studio Usa conferma maggiori rischi per gravidanze dopo i 35 anni

2 giugno – Le donne che partoriscono dopo i 35 anni hanno maggiori probabilità di riportare delle complicanze severe, rispetto alle madri più giovani. Lo conferma un nuovo studio, pubblicato da PLoS Medicine che ha esaminato i dati su tutte le nascite singole da 828.269 donne nello Stato di Washington dal 2003 al 2013. 

Donne americane sempre più allergiche e intolleranti agli alimenti

Donne americane sempre più allergiche e intolleranti agli alimenti

2 giugno - Sarà anche un fenomeno ‘di moda’, ma uno studio condotto negli USA dimostra che le allergie/intolleranze alimentari rappresentano un problema concreto e in crescita. Soprattutto tra le donne e nella popolazione di etnia asiatica. Sul banco degli imputati principalmente molluschi, frutta e verdura, latticini e arachidi. E, problema nel problema è la carenza di specialisti. 

Neonati nella stessa stanza, non nello stesso letto. Il consiglio dei pediatri Usa

Neonati nella stessa stanza, non nello stesso letto. Il consiglio dei pediatri Usa

2 giugno - La condivisione dei letti è un fattore di rischio chiave per la sindrome da morte infantile improvvisa (SIDS), secondo l’American Academy of Pediatrics (AAP). Per un sonno più sicuro, l’AAP raccomanda alle mamme la condivisione della camera senza la condivisione del letto, oltre all’utilizzo di un materasso fisso, allattare il bambino al seno, metterlo di schiena per dormire. 

Breast Unit. Attivate solo in otto Regioni. Europa Donna: “Il tempo è scaduto: le istituzioni le realizzino come promesso”

Breast Unit. Attivate solo in otto Regioni. Europa Donna: “Il tempo è scaduto: le istituzioni le realizzino come promesso”

2 giugno - Delle 240 Breast Unit previste dalla legge sono ancora poche quelle attivate. A lanciare un appello alle parlamentari italiane per agire rapidamente, la Presidente D’Antona in rappresentanza di 102 associazioni, nel corso dell’evento “Breast Unit in tutta Italia” organizzato a Montecitorio.

L’effetto “nocebo” esiste. E fa anche male

L’effetto “nocebo” esiste. E fa anche male

2 giugno - Uno studio dell’Imperial Collega di Londra, pubblicato da The Lancet, mette in evidenza come i pazienti informati sugli effetti collaterali di un farmaco siano coloro che lamentano maggiormente questi disturbi. Si tratta dell’effetto “nocebo”. Lo studio ha coinvolto circa 10 mila partecipanti. 

I GINECOLOGI IMPARANO A PARLARE DI SESSO SICURO. Infezioni a trasmissione sessuale al 2° posto per diffusione in Europa. Tematica al centro del primo master sulla comunicazione per i ginecologi del terzo millennio.

I GINECOLOGI IMPARANO A PARLARE DI SESSO SICURO. Infezioni a trasmissione sessuale al 2° posto per diffusione in Europa. Tematica al centro del primo master sulla comunicazione per i ginecologi del terzo millennio.

Roma, 24 maggio 2017 – È la Ginecologia la prima specialistica italiana a “mettersi in gioco” sul piano della comunicazione medico-paziente, dal confronto diretto al dialogo sui social, per favorire il reale cambiamento degli stili di vita in tema di salute sessuale e tutela della vita riproduttiva. È questo l’obiettivo del primo master “Health Communication in Ginecologia” promosso dall’Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani (AOGOI) in collaborazione con l’Università IULM di Milano: insegnare ai medici a parlare di “sesso sicuro” e di infezioni a trasmissione sessuale (ITS), una vera e propria emergenza in termini di salute pubblica, ma rispetto alle quali si comunica ancora poco e con un certo imbarazzo. Cont.

Vaccini. Il Governo ha deciso: niente scuola senza vaccinazioni. Ecco cosa prevede il decreto legge in via di definizione

Vaccini. Il Governo ha deciso: niente scuola senza vaccinazioni. Ecco cosa prevede il decreto legge in via di definizione

24 maggio - Salgono a 12 le vaccinazioni obbligatorie. Nido e scuola materna interdette a chi non si vaccina. Dalle elementari rischio multe fino a 7.500 euro e possibile sospensione della potestà genitoriale. Questo l'accordo raggiunto dal Consiglio dei Ministri venerdì scorso dopo un 'braccio di ferro' tra il Ministero della Salute e quello dell'Istruzione.

 

menu
menu