Associazione dei Ginecologi Italiani:
ospedalieri, del territorio e liberi professionisti

slider_medici.jpg
topbanner2b.jpg
topbanner3d.jpg

In primo piano

Isteroscopia: una storia di domani Eventi

Isteroscopia: una storia di domani

16 marzo 2018
Milano, Clinica Mangiagalli

Corso di aggiornamento

Milano, 9 agosto 2017

QUANDO LE LEGGI (E IL BUON SENSO) SONO UN OPTIONAL!

L'ASST Bergamo nomina uno psicologo capo dipartimento M.I.

Pronta diffida dei legali AOGOI.


Scarica pdf »

Un'ottima polizza per i liberi professionisti alle migliori condizioni di mercato!

Un'ottima polizza per i liberi professionisti alle migliori condizioni di mercato!

Stilata la convenzione tra AOGOI e la rappresentante italiana di AmTrust International Underwriters Dac. La compagni si impegna ad assumere l’assicurazione per il rischio RC Professionale per i medici specialisti in Ginecologia e Ostetricia Associati A.O.G.O.I. Per tutte le condizioni di copertura concordate si rimanda all’Accordo Quadro e ai documenti siglati.

Aogoi AmTrust International Doctors Silver Fascicolo Informativo »

Accordo quadro AOGOI »

Aogoi AmTrust International Doctors Silver Modulo di Proposta per la Responsabilità Civile Professionale dei Medici »

 

Comunicato congiunto SIGO-AOGOI sul caso “Punto Nascita La Maddalena”

La gravidanza ed il parto sono eventi fisiologici nella vita di una donna ed è perciò indispensabile che ogni intervento assistenziale proposto alla donna in gravidanza sia preceduto da una valutazione accurata dei benefici e che sia accettato dalla donna.

Ma è indispensabile esplicitare che
1. una gravidanza può essere definita come “fisiologica” solo “a posteriori” cioè quando l’evento gravidanza/parto è terminato e sia la mamma che il neonato stanno bene
2. la donna accetta il percorso assistenziale se essa è stata correttamente informata dei benefici di ciò che le viene proposto. Cont.

AOGOI RILANCIA ! Per coloro che stanno per andare in pensione o che lo sono da poco, nel quadro della convenzione con BANCA IGEA vi offriamo una vera chicca!

AOGOI RILANCIA ! Per coloro che stanno per andare in pensione o che lo sono da poco, nel quadro della convenzione con BANCA IGEA vi offriamo una vera chicca!

Poiché lo Stato appropriandosi di fatto di quanto nel corso della nostra vita lavorativa abbiamo lasciato ai fini del cosiddetto TFS cioè Trattamento di Fine Servizio, dunque i nostri soldi, ce li restituisce in un arco di tempo addirittura di 3 anni e pure a rate e senza alcun interesse, pensiamo che sia un’ottima iniziativa quella di averli subito anticipati al momento di cessare il servizio attivo. Banca Igea infatti, ai Soci AOGOI riserva un’offerta vantaggiosa, grazie alla quale con un interesse minimo è possibile ricevere tutto il dovuto del nostro TFS subito dopo il pensionamento. Cont.... 

SCARICA IL DOCUMENTO »
CONSULTA IL SITO DELLA BANCA IGEA » 

SIGO, AOGOI e AGUI sul servizio di ‘Report’ riguardo ai vaccini anti-HPV: stupisce che i giornalisti non ci abbiano contattato; da società scientifiche più impegno nella comunicazione al grande pubblico

Milano, 19 aprile 2017 – La SIGO (Società Italiana di Ginecologia ed Ostetricia), la AOGOI (Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani) e la AGUI (Associazione Ginecologi Universitari Italiani) manifestano il proprio rincrescimento per i contenuti della trasmissione di Rai3, “Report”, andata in onda lo scorso lunedì 17 aprile.

“Tutte le evidenze scientifiche – dichiara la dottoressa Elsa Viora, Presidente AOGOI – mostrano che il vaccino anti-HPV è caratterizzato da un eccellente profilo di sicurezza e di efficacia, ed è in grado di far diminuire significativamente il numero di infezione da papilloma virus, e quindi le conseguenti lesioni precancerose. Senza entrare nel merito della polemica sul taglio giornalistico del servizio mandato in onda da Report – prosegue Viora – mi limito a rilevare che i responsabili e gli aderenti alle nostre Associazioni sono francamente meravigliati del fatto che nessuna delle nostre società scientifiche, che pure rappresentano la quasi totalità dei ginecologi e degli ostetrici italiani, sia stata contattata dalla redazione per un parere autorevole, e scientificamente supportato, riguardo all’efficacia e alla sicurezza della vaccinazione anti-HPV”... Cont.... 

Importanti novità assicurative! Le novità introdotte dalla legge 24/2017: primi commenti all'art. 11

Importanti novità assicurative! Le novità introdotte dalla legge 24/2017: primi commenti all'art. 11

Art. 11.

Estensione della garanzia assicurativa

1. La garanzia assicurativa deve prevedere una operatività temporale anche per gli eventi accaduti nei dieci anni antecedenti la conclusione del contratto assicurativo, purché denunciati all’impresa di assicurazione durante la vigenza temporale della polizza. In caso di cessazione definitiva dell’attività professionale per qualsiasi causa deve essere previsto un periodo di ultrattività della copertura per le richieste di risarcimento presentate per la prima volta entro i dieci anni successivi e riferite a fatti generatori della responsabilità verificatisi nel periodo di efficacia della polizza, incluso il periodo di retroattività della copertura. L’ultrattività è estesa agli eredi e non è assoggettabile alla clausola di disdetta. Cont...

Progetto AOGOIgiovani

Progetto AOGOIgiovani

Il progetto AOGOIgiovani si pone l’obiettivo di coinvolgere i giovani colleghi nelle attività delle Società scientifiche cercando di capire quali sono le aspettative e come noi possiamo essere al vostro fianco. 

Rispondi alla mia indagine! 10 passi per AOGOIgiovani!
https://it.surveymonkey.com/r/SC6RVS7

Come ridurre il tasso di tagli cesarei: una questione culturale e organizzativa

L’aumento del tasso di tagli cesarei è un problema di rilevanza internazionale.
Nel 2014 il tasso complessivo di TC nella nostra Unità operativa era alto (32,6%), in linea con il tasso nazionale del 36%, per cui abbiamo deciso di migliorare la qualità dell’assistenza clinica implementando una serie di cambiamenti strutturati di tipo organizzativo e culturale.

Come parlare di vaccinazione anti-HPV INIZIATIVE

Come parlare di vaccinazione anti-HPV

4.12 Caro collega, ti invitiamo a compilare questo questionario allo scopo di migliorare Ia comunicazione con Ia donna e con Ia coppia in merito al papillomavirus genitale e alle patologie ad esso correlate, per evitare che le informazioni risultino traumatizzanti per Ia donna e possano compromettere Ia serenità della coppia. Il tuo contributo sarà prezioso. Non mancare di rispondere alle domande.
Grazie e buon lavoro!
Il gruppo di lavoro AOGOI

Verso una nuova menopausa Eventi

Verso una nuova menopausa

23-24 febbraio / 2-3 marzo 2018
Catania, Hotel Nettuno

Programma formativo regionale SIGITE AOGOI

Responsabili Scientifici: G. Ettore, F. Nocera

Test di screening e di diagnosi prenatale: possibilità e limiti Eventi

Test di screening e di diagnosi prenatale: possibilità e limiti

9-10 marzo 2018
Torino, Torino Incontra

4° Corso A.O.G.O.I.

3° Turin IAN DONALD Course

TEST DI SCREENING E DI DIAGNOSI PRENATALE: C’E’ QUALCOSA DI NUOVO? 3° CORSO A.O.G.O.I. - 2° TURIN IAN DONALD COURSE Formazione ECM

TEST DI SCREENING E DI DIAGNOSI PRENATALE: C’E’ QUALCOSA DI NUOVO? 3° CORSO A.O.G.O.I. - 2° TURIN IAN DONALD COURSE

Online dal 22.12.2017
22 crediti ECM

Discipline: Genetica medica, Ginecologia e ostetricia, Medicina generale (medici di famiglia), Radiodiagnostica, Ostetrica/o.

NUOVO CORSO FAD 2017: NUOVI TEST DI SCREENING E DI DIAGNOSI PRENATALE: STATO DELL'ARTE Formazione ECM

NUOVO CORSO FAD 2017: NUOVI TEST DI SCREENING E DI DIAGNOSI PRENATALE: STATO DELL'ARTE

Attivo dal 1 gennaio al 31 dicembre 2017.

Riservato alle seguenti specializzazioni: Genetica medica, Ginecologia e ostetricia, Medicina generale (medici di famiglia), Ostetrica/o, Pediatria, Pediatria (pediatri di libera scelta), Radiodiagnostica.

CORSO FAD: HPV: Evidenze e  nuove prospettive. Vaccinazione, screening per la prevenzione  primaria e prevenzione secondaria delle lesioni da HPV, aspetti di counselling Formazione ECM

CORSO FAD: HPV: Evidenze e nuove prospettive. Vaccinazione, screening per la prevenzione primaria e prevenzione secondaria delle lesioni da HPV, aspetti di counselling

Attivo dal 1 aprile al 31 dicembre 2017

Responsabile Scientifico: Carlo Maria Stigliano
Crediti ECM : 9

Raccomandazioni italiane per la gestione del clampaggio ed il milking del cordone ombelicale nel neonato a termine e pretermine. LINEE GUIDA

Raccomandazioni italiane per la gestione del clampaggio ed il milking del cordone ombelicale nel neonato a termine e pretermine.

- Documento finale raccomandazioni DCC e milking

- Tabella riassuntiva delle raccomandazioni per il ritardato clampaggio ed il milking nei neonati a termine e pretermine

Polizza sanitaria GRATUITA per i soci AOGOI. Scopri come usufruirne!

Polizza sanitaria GRATUITA per i soci AOGOI. Scopri come usufruirne!

11 gennaio. Care Colleghe, Cari Colleghi, l’anno che inizia sarà importante per tutti noi in relazione agli auspicati cambiamenti che dovrà comportare l’approvazione della legge Gelli sulla responsabilità professionale; fonti parlamentari a noi vicine ci confermano il passaggio definitivo del provvedimento, inevitabilmente rallentato nel suo iter dalla crisi governativa.  Un’iniziativa veramente interessante è costituita dalla sottoscrizione di una Polizza Sanitaria GRATUITA per tutti i soci in regola con la quota di iscrizione: riteniamo di avere realizzato un grande servigio agli associati, considerando la sempre maggiore necessità di integrazione delle prestazioni erogate dal Servizio Sanitario Nazionale di fatto regionalizzato. Cont.

SCARICA I TERMINI DELLA CONVENZIONE »

CONVENZIONE AOGOI - CARDEA E MODULI DI ADESSIONE »

Linee guida

Taglio Cesareo Linee Guida A.O.G.O.I.

Considerazioni tecniche e linee guida regionali
Considerazioni sulla frequenza 'realistica' a livello di popolazione in Italia del parto per via cesarea

Urgenze ed Emergenze in Sala Parto - II Edizione

Urgenze ed Emergenze in Sala Parto - II Edizione

A cura di Antonio Ragusa e Claudio Crescini

Speciale monografico DOSSIER HPV – AOGOI : Evidenze e nuove prospettive VIDEO

Speciale monografico DOSSIER HPV – AOGOI : Evidenze e nuove prospettive

Il dr. Carlo Maria Stigliano riassume come le evidenze scientifiche dimostrano come la protezione del vaccino 9-valente porterà un vantaggio sostanziale in termini di riduzione delle patologie HPV-correlate, rispetto ai vaccini attualmente disponibili, non solo per il sesso femminile, ma anche per le altre forme tumorali che coinvolgono entrambi i sessi.

Linee Guida AOGOI Taglio Cesareo LINEE GUIDA

Linee Guida AOGOI Taglio Cesareo

- Linee Guida A.O.G.O.I.
- Le indicazioni delle Linee Guida e delle Delibere Regionali
- Consenso informato per taglio cesareo elettivo

L'Ufficio Legale Nazionale della Società Scientifica AOGOI. Le ragioni di una scelta improcrastinabile. Il settore penale. Tutela legale

L'Ufficio Legale Nazionale della Società Scientifica AOGOI. Le ragioni di una scelta improcrastinabile. Il settore penale.

Il convergere dell'incremento continuo delle richieste risarcitorie e del loro effettivo riconoscimento nelle sedi giudiziali, ha provocato la crescente difficoltà riscontrata dalle Aziende ULSS, ospedali, cliniche e singoli operatori sanitari, specie nell'area specialistica, di reperire coperture assicurative. I dati emergenti dalle varie realtà locali hanno fotografato un preoccupante fenomeno, di progressiva chiusura del mercato assicurativo, che spunta condizioni contrattuali sempre più onerose.

Scarica il pdf dell'intero documento »

Linee guida Fondazione Confalonieri Ragonese LINEE GUIDA

Linee guida Fondazione Confalonieri Ragonese

La Fondazione Confalonieri Ragonese vuole essere un luogo nel quale sviluppare un percorso di valorizzazione del pensiero ginecologico, attraverso la sintesi delle conoscenze in materia scientifica, assistenziale e legislativa. Tale attività si esprimerà con la produzione costantemente aggiornata di documenti che possano supportare i professionisti nel loro agire quotidiano e contestualmente orientare le Istituzioni per le scelte che sono chiamate a compiere in campo normativo...

Tutela legale

Illecita richiesta patrimoniale ai medici: dura risposta di AOGOI

ILLECITA E INACCETTABILE LA RICHIESTA AL PERSONALE SANITARIO DI DICHIARAZIONE PATRIMONIALE CHE UN OSPEDALE PRETENDE PER ESSERE DIVULGATA AL PUBBLICO ANCHE  TRAMITE IL SITO INTERNET.

14 dicembre - Una disposizione nata per la trasparenza nei confronti di chi fa politica, si pretende venga applicata anche al personale sanitario con un'incredibile violazione della privacy e con il rischio di possibili ripercussioni per la propria famiglia o per i risparmi  e i beni da parte di malintenzionati, nonché da parte di studi legali dichiaratamente nati per la richiesta di risarcimenti a fine di lucro ai medici. Vi è persino il coinvolgimento dei propri parenti i quali, rifiutandosi di esporre alla pubblica evidenza le proprie situazioni economiche, danneggerebbero il proprio congiunto medico! Neppure sotto i regimi più autoritari si ammettono simili persecuzioni contro le libertà individuali!

AOGOI ATTACCA DURAMENTE CON I PROPRI LEGALI E DIFFIDA L’AZIENDA SANITARIA.
Leggi il documento dell’Azienda Sanitaria e la risposta dell’Ufficio legale dell'Aogoi con la diffida.

Richiesta dichiarazione patrimoniale e reddituale per il personale dirigenziale »

Parere richiesto in merito alla Delibera ASST Spedali Civili di Brescia n. 51549 del 28.11.2016 »

Diffida »

Notiziario

Lettera della Presidente

Lettera della Presidente

23 febbraio 2018 - Care colleghe, cari colleghi, lo scorso sabato 10 febbraio ci siamo riuniti a Roma nella sede SIGO per presentare a tutti i Segretari regionali AOGOI e ad alcuni cattedratici una indagine prospettica per valutare il grado di soddisfacimento delle donne in sala parto. Come ben sappiamo, la qualità percepita è uno degli argomenti attualmente in discussione ed è di non facile valutazione. L’obiettivo è quello di avere un quadro il più possibile reale del grado di soddisfazione delle donne che partoriscono negli ospedali italiani. [Cont...]

Protocollo di indagine sulla  “Soddisfazione delle donne in sala parto”

Protocollo di indagine sulla “Soddisfazione delle donne in sala parto”

Il momento del parto rappresenta una esperienza emozionale unica nella vita della donna. Accanto alla sicurezza medica, una componente fondamentale dell’assistenza ostetrica è senza dubbio la capacità di accoglienza del Punto Nascita e del personale sanitario. Le opinioni delle donne sono importanti per valutare tale aspetto. La soddisfazione è un elemento complesso da misurare perché condizionata dalle attese personali, con forte soggettività. Le indagini di soddisfazione in Ostetricia sono ancora più difficili perché la fisiologia e la naturalezza dell’evento nascita possono improvvisamente virare a condizioni patologiche. [Cont...]

Giornata mondiale sui difetti congeniti

Giornata mondiale sui difetti congeniti

Il 3 Marzo 2018 numerose organizzazioni di tutto il mondo celebreranno la quarta Giornata Mondiale sui Difetti Congeniti (World Birth Defect Day - WBDD). I difetti congeniti, detti anche anomalie congenite, sono difetti strutturali o funzionali dovuti ad alterazioni dello sviluppo prenatale che possono essere individuati durante la gravidanza, alla nascita o nei primi anni di vita del bambino. [Cont...]

Verso le elezioni/ 1. Zangrillo (Forza Italia): “Una sanità a misura di cittadino incentrata su un’integrazione sinergica tra pubblico e privato e sulla valorizzazione del personale

Verso le elezioni/ 1. Zangrillo (Forza Italia): “Una sanità a misura di cittadino incentrata su un’integrazione sinergica tra pubblico e privato e sulla valorizzazione del personale

23 febbraio - Il responsabile del Dipartimento Sanità di Forza Italia evidenzia tutte le attuali 'debolezze' del Ssn e traccia le linee d'intervento del Centro Destra. "L’asse portante della sanità deve prevedere un piano progressivo di riqualificazione professionale ed economica delle figure coinvolte con particolare attenzione agli infermieri. Inoltre, è necessario abolire il pregiudizio nei confronti della Sanità privata, che spesso costituisce il driver primario per lo sviluppo della sanità pubblica". E sui ticket: "Nella prospettiva di abolirli/ridurli e trasferire parte delle cure al domicilio, è ipotizzabile il coinvolgimento di un secondo pilastro (fondi-case-assicurazioni)". [Cont...]

Verso le elezioni/2. De Biasi (PD): “La riforma lombarda è un pasticcio. E ormai è chiaro che Forza Italia vuole privatizzare la sanità. Il 4 marzo si deciderà il futuro del Ssn”

Verso le elezioni/2. De Biasi (PD): “La riforma lombarda è un pasticcio. E ormai è chiaro che Forza Italia vuole privatizzare la sanità. Il 4 marzo si deciderà il futuro del Ssn”

23 febbraio - La presidente della Commissione Sanità del Senato fa il punto sulla sua campagna elettorale e commenta l'intervista al professor Zangrillo di Forza Italia. "Tutti quelli con cui mi sono fermata a parlare si sono lamentati delle liste d'attesa, non a caso è uno dei primi punti che abbiamo affrontato nel programma sanità del PD. È ormai chiaro che FI ha intenzione di privatizzare il nostro Ssn. È giusto che cittadini e operatori sanitari siano al corrente di questo e che tengano bene a mente la cosa il prossimo 4 marzo". [Cont...]

Verso le elezioni/3. Il programma Cinque Stelle per la sanità: “Via i ticket sui farmaci, obbligo per soli 4 vaccini, sblocco turnover e più risorse per il Ssn”

Verso le elezioni/3. Il programma Cinque Stelle per la sanità: “Via i ticket sui farmaci, obbligo per soli 4 vaccini, sblocco turnover e più risorse per il Ssn”

23 febbraio - E ancora, revisione dell'attuale meccanismo di riparto del Fondo sanitario, abbandono della logica della finanza 'premiale' o 'punitiva' dei piani di rientro e dei commissariamenti, stretta sull'intramoenia, obbligo di trasparenza e pubblicità nella contrattazione del prezzo dei farmaci, e riordino del sistema di accesso alle prestazioni per superare il problema delle liste d'attesa. Queste alcune delle proposte contenute nel programma definitivo del Movimento suddiviso in 20 macro capitoli. [Cont...]

Trial clinici. “Il parere dei pazienti deve contare di più nella valutazione di un farmaco. In Aifa il coordinamento nazionale delle associazioni dei malati”. Intervista a Mario Melazzini

Trial clinici. “Il parere dei pazienti deve contare di più nella valutazione di un farmaco. In Aifa il coordinamento nazionale delle associazioni dei malati”. Intervista a Mario Melazzini

23 febbraio - Una grande spinta la darà la legge Lorenzin che ha innovato le regole delle sperimentazioni cliniche. Ma per il direttore dell'Aifa andranno prese in considerazioni anche le nuove linee guida sui Patient Reported Outcomes, soprattutto nella ricerca indipendente. "L’identificazione e la soddisfazione di un bisogno possono avere priorità diverse per i pazienti, rispetto ai clinici. È una questione di sguardi. Far emergere quello che è il bisogno prioritario del paziente, anche nel disegno di un trial è per me fondamentale". [Cont...]

La salute disuguale. Aspettativa di vita degli italiani legata alla residenza e al livello di istruzione. I nuovi dati dell’Osservatorio sulla salute della Cattolica

La salute disuguale. Aspettativa di vita degli italiani legata alla residenza e al livello di istruzione. I nuovi dati dell’Osservatorio sulla salute della Cattolica

23 febbraio - In Campania gli uomini vivono mediamente 78,9 anni e le donne 83,3, mentre a Trento gli uomini arrivano a una media di 81,6 anni e le donne 86,3. E ancora: un cittadino può sperare di vivere 77 anni se ha un livello di istruzione basso ma può arrivare a 82 anni se possiede almeno una laurea. Tra 25-44 anni la prevalenza di persone con almeno una cronica grave è 5,8% tra chi ha un titolo di studio basso e 3,2% tra i laureati. [Cont...]

Unicef: “Ogni giorno nel mondo muoiono 7.000 neonati. Per salvarli serve personale qualificato ma mancano anche acqua potabile e disinfettanti”

Unicef: “Ogni giorno nel mondo muoiono 7.000 neonati. Per salvarli serve personale qualificato ma mancano anche acqua potabile e disinfettanti”

23 febbraio - Sono 2,6 milioni i neonati che non sopravvivono al primo mese di vita, in media 7.000 ogni giorno. Nei paesi a basso reddito la media del tasso di mortalità neonatale è di 27 decessi ogni 1.000 nati vivi. Nei paesi ad alto reddito, quel tasso è di 3 su 1.000. Gran parte di queste morti possono essere evitate estendendo l'accesso a personale ostetrico qualificato, insieme a soluzioni semplici e di provata efficacia come acqua potabile, disinfettanti, allattamento al seno e contatto pelle a pelle sin dalle prime ore di vita, corretta nutrizione. [Cont...]

Disfunzioni tiroidee in gravidanza: nessuna ricaduta sulle performance scolastiche dei figli

Disfunzioni tiroidee in gravidanza: nessuna ricaduta sulle performance scolastiche dei figli

23 febbraio - Uno studio multicentrico condotto in Gran Bretagna non ha evidenziato differenze nei risultati scolastici ottenuti dall’età di 54 mesi fino alla fine della scuola secondaria, dei ragazzi nati da madri con disfunzioni tiroide nel primo trimestre di gravidanza, rispetto a quelli nati da madri eutiroidee. Secondo gli autori di questo studio, le donne con disfunzione tiroidea in gravidanza possono essere dunque rassicurate sul fatto che la loro patologia non avrà ricadute sulle performance scolastiche dei figli. [Cont...]

Vaccino influenzale. In gravidanza protegge anche il neonato

Vaccino influenzale. In gravidanza protegge anche il neonato

23 febbraio - La pratica, consigliata per proteggere i neonati nei primissimi mesi di vita contro influenza e pertosse, non danneggerebbe i bambini e sarebbe efficace nel ridurre ricoveri per problemi respiratori. Lo studio su Pediatrics. [Cont...]

Sindrome premestruale. Scagionati i carboidrati

Sindrome premestruale. Scagionati i carboidrati

23 febbraio - Consumarne molti o pochi è indifferente e non scatenerebbe i caratteristici sintomi fisici ed emotivi di cui molte donne soffre subito prima o durante il ciclo mestruale. Lo studio sull'European Journal of Clinical Nutrition. [Cont...]

Tumore al seno: nuovo modello radiologico individua lesioni maligne

Tumore al seno: nuovo modello radiologico individua lesioni maligne

23 febbraio - Un modello radiomico che utilizza dati provenienti dalla risonanza magnetica per immagini e li elabora tramite un algoritmo sarebbe in grado di distinguere in modo affidabile le lesioni maligne dalle benigne tra quelle identificate come “sospette “nel corso di una mammografia. Il metodo è stata presentato sulla rivista Radiology. [Cont...]

Allattamento al seno e farmaci: una guida del ministero con i consigli agli operatori per la sicurezza di mamma e bambino

Allattamento al seno e farmaci: una guida del ministero con i consigli agli operatori per la sicurezza di mamma e bambino

16 febbraio - Il ministero della Salute ha pubblicato un documento in cui si affronta il tema dell’uso di farmaci da parte della donna che allatta al seno, per analizzare “la problematica della sicurezza per il lattante, per i possibili effetti conseguenti al passaggio del farmaco nel latte materno”:  tra il 65% e il 95% delle donne in allattamento assume farmaci. [Cont...]

Farmacovigilanza. Restrizioni e nuove avvertenze per farmaci in gravidanza e per la cura del fibroma uterino. Il report Prac-Ema

Farmacovigilanza. Restrizioni e nuove avvertenze per farmaci in gravidanza e per la cura del fibroma uterino. Il report Prac-Ema

16 febbraio - Il Pharmacovigilance Risk Assessment Committee (PRAC) dell’Ema si è riunito nei giorni scorsi per aggiornare i rapporti di rischio/beneficio di diversi farmaci. In particolare è stato raccomandato di evitare l’uso dell’acido valproico in gravidanza, deciso lo stop temporaneo all’uso di ulipristal acetato per il trattamento dei fibromi uterini e bocciati i retinoidi in gravidanza. [Cont...]

Istat: 8,8 milioni le donne che hanno subito molestie sessuali nel corso della vita. Molestati anche 3,7 milioni di uomini

Istat: 8,8 milioni le donne che hanno subito molestie sessuali nel corso della vita. Molestati anche 3,7 milioni di uomini

16 febbraio - Le molestie avvengono più frequentemente sui mezzi di trasporto pubblici per le donne (27,9% dei casi) mentre per gli uomini nei locali come pub, discoteche, bar (29,2%). Gli autori delle molestie a sfondo sessuale risultano in larga prevalenza uomini: lo sono per il 97% delle vittime donne e per l'85,4% delle vittime uomini. I ricatti sul lavoro colpiscono soprattutto le donne laureate (8,5%) e le donne dai 35 ai 54 anni. [Cont...]

Le opinioni dei pazienti entrano ufficialmente nei trial clinici. Su Jama le linee guida per raccoglierle in modo scientifico

Le opinioni dei pazienti entrano ufficialmente nei trial clinici. Su Jama le linee guida per raccoglierle in modo scientifico

16 febbraio – Sono le SPIRIT-PRO, vere e proprie istruzioni per l’uso per includere nel protocollo dei trial clinici la voce dei pazienti. In particolare si indica una lista di 16 Patient Reported Outcomes (PRO), da inserire in tutti i trial clinici che abbiano come endpoint primario o secondario il parere del paziente, ma con la calda raccomandazione di  cominciare ad includerli anche in tutti gli altri trial clinici. Un processo oggi reso molto più facile dall'avvento di internet e dei suoi strumenti social. [Cont...]

Cancro dell’ovaio: linee guida Usa sconsigliano screening a donne asintomatiche non a rischio elevato

Cancro dell’ovaio: linee guida Usa sconsigliano screening a donne asintomatiche non a rischio elevato

16 febbraio - La Preventing Services Task Force degli Usa (USPSTF) sconsiglia lo screening del carcinoma ovarico nelle donne asintomatiche che non sono a rischio elevato, perché i potenziali danni dello screening supererebbero i benefici. Il nuovo rapporto e la revisione delle evidenze sono stati pubblicati da Jama. [Cont...]

Tumore al seno: la storia familiare rimane fattore di rischio anche dopo i 75 anni

Tumore al seno: la storia familiare rimane fattore di rischio anche dopo i 75 anni

16 febbraio - La familiarità costituisce un fattore di rischio anche dopo i 75 anni, per cui è importante continuare a sottoporsi a screening mammografico. Questa evidenza emerge da uno studio americano che ha preso in considerazione i dati relativi a oltre 400 mila donne. [Cont...]

Depressione post partum. Se persiste per mesi, figli più a rischio di svilupparla negli anni

Depressione post partum. Se persiste per mesi, figli più a rischio di svilupparla negli anni

16 febbraio - La durata della depressione post partum è correlata proporzionalmente alla comparsa di sintomi depressivi nei figli e alle loro performance scolastiche. Alcuni ricercatori inglesi hanno preso in considerazione circa 10 mila donne diventate madri negli anni Novanta. La ricerca è stata pubblicata da Jama Psychiatry. [Cont...]

Ovociti umani maturi sviluppati in laboratorio per la prima volta

Ovociti umani maturi sviluppati in laboratorio per la prima volta

16 febbraio - Un team di ricercatori scozzesi e americani è riuscito a sviluppare degli ovociti umani a partire da precursori immaturi. Un risultato che potrebbe aiutare le ragazze prepuberi trattate per un tumore a diventare madri una volta archiviata la malattia insieme a chemio e radioterapia. Ma è ancora presto per parlare di applicazioni in clinica; prima bisognerà dimostrare che gli ovociti di laboratorio non abbiano alterazioni cromosomiche e che siano in grado, insieme ad uno spermatozoo, di dar vita ad un embrione sano. [Cont...]

Tumore ovarico. Dal Regina Elena di Roma una nuova strategia per inibire la progressione metastatica

Tumore ovarico. Dal Regina Elena di Roma una nuova strategia per inibire la progressione metastatica

16 febbraio - I ricercatori dell'istituto oncologico hanno individuato un’interazione molecolare di tre proteine che, insieme, promuovono le metastasi. Grazie a questo nuovo studio, finanziato da Airc e pubblicato su Pnas, è stata messa a punto una nuova strategia per inibire la progressione metastatica. [Cont...]

Ecco gli aspiranti DG di Asl e ospedali: 758 candidati per 250 poltrone da manager del Ssn. Le donne sono 209. Tutti i nomi

Ecco gli aspiranti DG di Asl e ospedali: 758 candidati per 250 poltrone da manager del Ssn. Le donne sono 209. Tutti i nomi

16 febbraio - L'elenco, frutto della riforma del 2016, pubblicato dal ministero della Salute. Lorenzin: “Si realizza una riforma epocale che ha l’obiettivo di riequilibrare i rapporti tra il vertice politico regionale e la governance delle aziende sanitarie, al fine di slegare, in particolare, la nomina dei direttori generali dalla “fiducia politica” per agganciarla a una valutazione di profilo esclusivamente tecnico”. [Cont...]

L’importanza del Consenso Informato Consapevole alla luce della recente sentenza della Cassazione e della Legge sul Biotestamento.

L’importanza del Consenso Informato Consapevole alla luce della recente sentenza della Cassazione e della Legge sul Biotestamento.

Le nuove norme sul consenso informato previste dalla legge sul testamento biologico impongono un’ancor più scrupolosa attenzione nella raccolta della volontà del/della paziente in relazione ad ogni attività invasiva a cui dovesse essere sottoposto/a per la cura della propria salute. [Cont...]

Sentenza Cassazione »
Legge sul Biotestamento »

Continua l’appuntamento con il 1° #MASTER EXECUTIVE #AOGOI-#IULM “HEALTH COMMUNICATION IN #GINECOLOGIA”

Continua l’appuntamento con il 1° #MASTER EXECUTIVE #AOGOI-#IULM “HEALTH COMMUNICATION IN #GINECOLOGIA”

Continua l’appuntamento con il 1° #MASTER EXECUTIVE #AOGOI-IULM "HEALTH COMMUNICATION IN #GINECOLOGIA" che ha sinora registrato una grandissima partecipazione ed interesse da parte dei ginecologi.

HPV - Come comunicare l’importanza della prevenzione. Consigli pratici per ginecologi

HPV - Come comunicare l’importanza della prevenzione. Consigli pratici per ginecologi

 ‘Cosa’ e ‘come’ comunicare perché non ci siano dubbi sulla sicurezza ed efficacia.

Il valore etico e sociale delle vaccinazioni è indiscutibile e viene rimarcato nel Nuovo Piano Nazionale di Prevenzione Vaccinale* (Pnpv 2017-2019, G.U. 18 febbraio 2017), unitamente all’importanza di una corretta comunicazione e della condivisione, tra operatori e utenti, della consapevolezza della loro efficacia nel determinare un vantaggio per la salute. Cont. Per scaricare il pdf completo dello Speciale.

I SOCI AOGOI HANNO UNA POLIZZA SANITARIA GRATUITA!

I SOCI AOGOI HANNO UNA POLIZZA SANITARIA GRATUITA!

31 marzo - Ricordiamo che l'Aogoi ha attivato GRATUITAMENTE per TUTTI i soci in regola una Polizza Sanitaria per l'assistenza sanitaria integrativa che consente al Socio una copertura globale per i grandi eventi. Con soli 100 euro è possibile estendere questa copertura di base anche al proprio nucleo familiare, indipendentemente dal numero di figli.
Con soli 900 euro all'anno (anche in rate di 75 euro al mese sul proprio conto corrente bancario!) è possibile assicurare se stesso e la propria famiglia con una copertura adeguata per le principali evenienze sanitarie (opzione B). 
E’ un grande servigio per i nostri Soci e una grande opportunità per la tranquillità e la sicurezza di noi tutti e dei nostri familiari.

“HPV: EVIDENZE E NUOVE PROSPETTIVE”, numero speciale monografico della Rivista AOGOI di Ostetricia e Ginecologia Pratica

“HPV: EVIDENZE E NUOVE PROSPETTIVE”, numero speciale monografico della Rivista AOGOI di Ostetricia e Ginecologia Pratica

Numero speciale monografico della Rivista AOGOI di Ostetricia e Ginecologia Pratica, interamente dedicato alle patologie HPV-correlate prevenibili con la vaccinazione e al nuovo “gold standard” della vaccinazione anti-HPV, con particolare riferimento al  nuovo vaccino 9-valente. 

4 Shocking Things From Civil War That You Won't See in the Movie

access_timeJanuary 12, 2015 chat_bubble_outline35

With the recent trailers and more plot points about Captain America: Civil War being made known, it is becoming more and more likely that Civil War is going to be a different...

4 Shocking Things From Civil War That You Won't See in the Movie

access_timeJanuary 12, 2015 chat_bubble_outline35

With the recent trailers and more plot points about Captain America: Civil War being made known, it is becoming more and more likely that Civil War is going to be a different...

4 Shocking Things From Civil War That You Won't See in the Movie

access_timeJanuary 12, 2015 chat_bubble_outline35

With the recent trailers and more plot points about Captain America: Civil War being made known, it is becoming more and more likely that Civil War is going to be a different...

4 Shocking Things From Civil War That You Won't See in the Movie

access_timeJanuary 12, 2015 chat_bubble_outline35

With the recent trailers and more plot points about Captain America: Civil War being made known, it is becoming more and more likely that Civil War is going to be a different...

4 Shocking Things From Civil War That You Won't See in the Movie

access_timeJanuary 12, 2015 chat_bubble_outline35

With the recent trailers and more plot points about Captain America: Civil War being made known, it is becoming more and more likely that Civil War is going to be a different...

Highlights

Informativa e consenso informato “Perinatal Card” per la donna con minaccia di parto pretermine

Informativa e consenso informato “Perinatal Card” per la donna con minaccia di parto pretermine

(APPROVATO DAL CONSIGLIO DIRETTIVO A.O.G.O.I. IN DATA 03/05/2016)
Estensori D. De Vita, F. Messina  Revisori A. Chiàntera, V. Trojano
Coordinatori P. Puggina, F. Raimondi, G. Spaziante, A. Pugliese 

CORSO DI PREPARAZIONE AL PARTO ONLINE AOGOI-AIO

CORSO DI PREPARAZIONE AL PARTO ONLINE AOGOI-AIO

La gravidanza è una condizione straordinaria della vita di una donna a cui bisogna dedicare coccole ma anche particolari attenzioni. Non trascuratela.

91° CONGRESSO NAZIONALE 2016, ROMA

91° CONGRESSO NAZIONALE 2016, ROMA

Roma, 16 - 19 ottobre 2016
La salute al femminile tra sostenibilita’ e societa’ multietnica

Parte la Campagna AIO #INMANISICURE

Parte la Campagna AIO #INMANISICURE

«Vogliamo che le famiglie sappiano qual è il vero ruolo dell'Ostetrica/o oggi e informarle della presenza del fenomeno dell'abusivismo da parte di figure ....» #INMANISICURE .

CAMPAGNA AOGOI-SIU  #DBCoppia

CAMPAGNA AOGOI-SIU #DBCoppia

Un'iniziativa congiunta AOGOI e SIU per un nuovo modo di pensare al benessere della coppia. Ginecologi e urologi, insieme per la diagnosi e gestione delle patologie e dei disturbi sessuali della coppia.

CAMPAGNA #ICHIRURGHIPERLATUASALUTE

CAMPAGNA #ICHIRURGHIPERLATUASALUTE

COMUNICATO STAMPA 12 FEBBRAIO 2014
Un anno fa lo sciopero nazionale: ginecologi e ostetriche di nuovo in stato di agitazione.

PROGETTO EUROPEO “MILLENIUM HOSPITAL”

PROGETTO EUROPEO “MILLENIUM HOSPITAL”

E' attivo il corso “Multimodal treatment of cervical carcinoma. Millenium Hospital e-Learning Project (MHeL)” che fa parte del progetto europeo Millenium Hospital, nato dalla collaborazione di SEGi con AOGOI, SIGO e AGUI e accreditato dal Provider ECM AOGOI ID 2223.

menu
menu