Associazione dei Ginecologi Italiani:
ospedalieri, del territorio e liberi professionisti

slider_medici.jpg
topbanner2b.jpg
topbanner3d.jpg

In primo piano

Trattamenti medici in Ginecologia: dove puo’ arrivare il Territorio? Eventi

Trattamenti medici in Ginecologia: dove puo’ arrivare il Territorio?

30 giugno 2017
Firenze, Convitto della Calza

Responsabili Scientifici

Barbara Del Bravo, Direttivo Nazionale AGITE
Karin Louise Andersson, Delegata Regionale AGITE Toscana

LA QUALITÀ DEL PERCORSO NASCITA: dalla teoria alla pratica clinica attraverso l’organizzazione Eventi

LA QUALITÀ DEL PERCORSO NASCITA: dalla teoria alla pratica clinica attraverso l’organizzazione

21 -22 settembre 2017

Udine, Palazzo Kechler

Presidenti del Congresso
Simona Melazzini, Roberta Pinzano

Il primo parto in ospedale: intervenire solo quando è necesario Eventi

Il primo parto in ospedale: intervenire solo quando è necesario

30 settembre 2017

Milano, Auditorium San Paolo

 

SEGRETERIA SCIENTIFICA: Dottor Claudio Crescini, Dottor Antonio Ragusa

Importanti novità assicurative! Le novità introdotte dalla legge 24/2017: primi commenti all'art. 11

Importanti novità assicurative! Le novità introdotte dalla legge 24/2017: primi commenti all'art. 11

Art. 11.

Estensione della garanzia assicurativa

1. La garanzia assicurativa deve prevedere una operatività temporale anche per gli eventi accaduti nei dieci anni antecedenti la conclusione del contratto assicurativo, purché denunciati all’impresa di assicurazione durante la vigenza temporale della polizza. In caso di cessazione definitiva dell’attività professionale per qualsiasi causa deve essere previsto un periodo di ultrattività della copertura per le richieste di risarcimento presentate per la prima volta entro i dieci anni successivi e riferite a fatti generatori della responsabilità verificatisi nel periodo di efficacia della polizza, incluso il periodo di retroattività della copertura. L’ultrattività è estesa agli eredi e non è assoggettabile alla clausola di disdetta. Cont...

SIGO, AOGOI e AGUI sul servizio di ‘Report’ riguardo ai vaccini anti-HPV: stupisce che i giornalisti non ci abbiano contattato; da società scientifiche più impegno nella comunicazione al grande pubblico

Milano, 19 aprile 2017 – La SIGO (Società Italiana di Ginecologia ed Ostetricia), la AOGOI (Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani) e la AGUI (Associazione Ginecologi Universitari Italiani) manifestano il proprio rincrescimento per i contenuti della trasmissione di Rai3, “Report”, andata in onda lo scorso lunedì 17 aprile.

“Tutte le evidenze scientifiche – dichiara la dottoressa Elsa Viora, Presidente AOGOI – mostrano che il vaccino anti-HPV è caratterizzato da un eccellente profilo di sicurezza e di efficacia, ed è in grado di far diminuire significativamente il numero di infezione da papilloma virus, e quindi le conseguenti lesioni precancerose. Senza entrare nel merito della polemica sul taglio giornalistico del servizio mandato in onda da Report – prosegue Viora – mi limito a rilevare che i responsabili e gli aderenti alle nostre Associazioni sono francamente meravigliati del fatto che nessuna delle nostre società scientifiche, che pure rappresentano la quasi totalità dei ginecologi e degli ostetrici italiani, sia stata contattata dalla redazione per un parere autorevole, e scientificamente supportato, riguardo all’efficacia e alla sicurezza della vaccinazione anti-HPV”... Cont.... 

AOGOI RILANCIA ! Per coloro che stanno per andare in pensione o che lo sono da poco, nel quadro della convenzione con BANCA IGEA vi offriamo una vera chicca!

AOGOI RILANCIA ! Per coloro che stanno per andare in pensione o che lo sono da poco, nel quadro della convenzione con BANCA IGEA vi offriamo una vera chicca!

Poiché lo Stato appropriandosi di fatto di quanto nel corso della nostra vita lavorativa abbiamo lasciato ai fini del cosiddetto TFS cioè Trattamento di Fine Servizio, dunque i nostri soldi, ce li restituisce in un arco di tempo addirittura di 3 anni e pure a rate e senza alcun interesse, pensiamo che sia un’ottima iniziativa quella di averli subito anticipati al momento di cessare il servizio attivo. Banca Igea infatti, ai Soci AOGOI riserva un’offerta vantaggiosa, grazie alla quale con un interesse minimo è possibile ricevere tutto il dovuto del nostro TFS subito dopo il pensionamento. Cont.... 

SCARICA IL DOCUMENTO »
CONSULTA IL SITO DELLA BANCA IGEA » 

Come ridurre il tasso di tagli cesarei: una questione culturale e organizzativa

L’aumento del tasso di tagli cesarei è un problema di rilevanza internazionale.
Nel 2014 il tasso complessivo di TC nella nostra Unità operativa era alto (32,6%), in linea con il tasso nazionale del 36%, per cui abbiamo deciso di migliorare la qualità dell’assistenza clinica implementando una serie di cambiamenti strutturati di tipo organizzativo e culturale.

Un'ottima polizza per i liberi professionisti alle migliori condizioni di mercato!

Un'ottima polizza per i liberi professionisti alle migliori condizioni di mercato!

Stilata la convenzione tra AOGOI e la rappresentante italiana di AmTrust International Underwriters Dac. La compagni si impegna ad assumere l’assicurazione per il rischio RC Professionale per i medici specialisti in Ginecologia e Ostetricia Associati A.O.G.O.I. Per tutte le condizioni di copertura concordate si rimanda all’Accordo Quadro e ai documenti siglati.

Aogoi AmTrust International Doctors Silver Fascicolo Informativo »

Accordo quadro AOGOI »

Aogoi AmTrust International Doctors Silver Modulo di Proposta per la Responsabilità Civile Professionale dei Medici »

 

Comunicato congiunto SIGO-AOGOI sul caso “Punto Nascita La Maddalena”

La gravidanza ed il parto sono eventi fisiologici nella vita di una donna ed è perciò indispensabile che ogni intervento assistenziale proposto alla donna in gravidanza sia preceduto da una valutazione accurata dei benefici e che sia accettato dalla donna.

Ma è indispensabile esplicitare che
1. una gravidanza può essere definita come “fisiologica” solo “a posteriori” cioè quando l’evento gravidanza/parto è terminato e sia la mamma che il neonato stanno bene
2. la donna accetta il percorso assistenziale se essa è stata correttamente informata dei benefici di ciò che le viene proposto. Cont.

Questionario sull’approccio corrente alle dilatazioni delle vie urinarie a diagnosi prenatale

Questionario sull’approccio corrente alle dilatazioni delle vie urinarie a diagnosi prenatale

Carissima/o, ti proponiamo un questionario con lo scopo di conoscere l’approccio corrente alle dilatazioni delle vie urinarie a diagnosi prenatale ed essere il punto di partenza per un primo consensus multidisciplinare italiano. 
Il questionario verrà inviato ai Soci delle Società Scientifiche che hanno aderito all’iniziativa e spero che i soci AOGOI possano contribuire in modo “massiccio”.

CORSO FAD: Contraccezione e sessualità:  una scelta sempre condivisa con la donna Formazione ECM

CORSO FAD: Contraccezione e sessualità: una scelta sempre condivisa con la donna

Attivo dal 15 febbraio al 30 novembre 2017 

Riservato ai Medici Specialisti in Endocrinologia, Ginecologia e ostetricia, Medicina generale (medici di famiglia) e agli  Assistenti sanitari, Ostetriche/i. 

CORSO FAD: La menopausa: sintomatologia, prevenzione e cura Formazione ECM

CORSO FAD: La menopausa: sintomatologia, prevenzione e cura

Corso Attivo dal 15 febbraio al 30 novembre 2017 

Riservato ai Medici Specialisti in Endocrinologia, Ginecologia e ostetricia, Medicina generale (medici di famiglia), Ortopedia e Traumatologia, Reumatologia  e alle Ostetriche/i. 

Speciale monografico DOSSIER HPV – AOGOI : Evidenze e nuove prospettive VIDEO

Speciale monografico DOSSIER HPV – AOGOI : Evidenze e nuove prospettive

Il dr. Carlo Maria Stigliano riassume come le evidenze scientifiche dimostrano come la protezione del vaccino 9-valente porterà un vantaggio sostanziale in termini di riduzione delle patologie HPV-correlate, rispetto ai vaccini attualmente disponibili, non solo per il sesso femminile, ma anche per le altre forme tumorali che coinvolgono entrambi i sessi.

Polizza sanitaria GRATUITA per i soci AOGOI. Scopri come usufruirne!

Polizza sanitaria GRATUITA per i soci AOGOI. Scopri come usufruirne!

11 gennaio. Care Colleghe, Cari Colleghi, l’anno che inizia sarà importante per tutti noi in relazione agli auspicati cambiamenti che dovrà comportare l’approvazione della legge Gelli sulla responsabilità professionale; fonti parlamentari a noi vicine ci confermano il passaggio definitivo del provvedimento, inevitabilmente rallentato nel suo iter dalla crisi governativa.  Un’iniziativa veramente interessante è costituita dalla sottoscrizione di una Polizza Sanitaria GRATUITA per tutti i soci in regola con la quota di iscrizione: riteniamo di avere realizzato un grande servigio agli associati, considerando la sempre maggiore necessità di integrazione delle prestazioni erogate dal Servizio Sanitario Nazionale di fatto regionalizzato. Cont.

SCARICA I TERMINI DELLA CONVENZIONE »

CONVENZIONE AOGOI - CARDEA E MODULI DI ADESSIONE »

Urgenze ed Emergenze in Sala Parto - II Edizione

Urgenze ed Emergenze in Sala Parto - II Edizione

A cura di Antonio Ragusa e Claudio Crescini

Tutela legale

Illecita richiesta patrimoniale ai medici: dura risposta di AOGOI

ILLECITA E INACCETTABILE LA RICHIESTA AL PERSONALE SANITARIO DI DICHIARAZIONE PATRIMONIALE CHE UN OSPEDALE PRETENDE PER ESSERE DIVULGATA AL PUBBLICO ANCHE  TRAMITE IL SITO INTERNET.

14 dicembre - Una disposizione nata per la trasparenza nei confronti di chi fa politica, si pretende venga applicata anche al personale sanitario con un'incredibile violazione della privacy e con il rischio di possibili ripercussioni per la propria famiglia o per i risparmi  e i beni da parte di malintenzionati, nonché da parte di studi legali dichiaratamente nati per la richiesta di risarcimenti a fine di lucro ai medici. Vi è persino il coinvolgimento dei propri parenti i quali, rifiutandosi di esporre alla pubblica evidenza le proprie situazioni economiche, danneggerebbero il proprio congiunto medico! Neppure sotto i regimi più autoritari si ammettono simili persecuzioni contro le libertà individuali!

AOGOI ATTACCA DURAMENTE CON I PROPRI LEGALI E DIFFIDA L’AZIENDA SANITARIA.
Leggi il documento dell’Azienda Sanitaria e la risposta dell’Ufficio legale dell'Aogoi con la diffida.

Richiesta dichiarazione patrimoniale e reddituale per il personale dirigenziale »

Parere richiesto in merito alla Delibera ASST Spedali Civili di Brescia n. 51549 del 28.11.2016 »

Diffida »

L'Ufficio Legale Nazionale della Società Scientifica AOGOI. Le ragioni di una scelta improcrastinabile. Il settore penale. Tutela legale

L'Ufficio Legale Nazionale della Società Scientifica AOGOI. Le ragioni di una scelta improcrastinabile. Il settore penale.

Il convergere dell'incremento continuo delle richieste risarcitorie e del loro effettivo riconoscimento nelle sedi giudiziali, ha provocato la crescente difficoltà riscontrata dalle Aziende ULSS, ospedali, cliniche e singoli operatori sanitari, specie nell'area specialistica, di reperire coperture assicurative. I dati emergenti dalle varie realtà locali hanno fotografato un preoccupante fenomeno, di progressiva chiusura del mercato assicurativo, che spunta condizioni contrattuali sempre più onerose.

Scarica il pdf dell'intero documento »

Linee guida Fondazione Confalonieri Ragonese LINEE GUIDA

Linee guida Fondazione Confalonieri Ragonese

La Fondazione Confalonieri Ragonese vuole essere un luogo nel quale sviluppare un percorso di valorizzazione del pensiero ginecologico, attraverso la sintesi delle conoscenze in materia scientifica, assistenziale e legislativa. Tale attività si esprimerà con la produzione costantemente aggiornata di documenti che possano supportare i professionisti nel loro agire quotidiano e contestualmente orientare le Istituzioni per le scelte che sono chiamate a compiere in campo normativo...

Linee Guida AOGOI Taglio Cesareo LINEE GUIDA

Linee Guida AOGOI Taglio Cesareo

- Linee Guida A.O.G.O.I.
- Le indicazioni delle Linee Guida e delle Delibere Regionali
- Consenso informato per taglio cesareo elettivo

Linee guida

Taglio Cesareo Linee Guida A.O.G.O.I.

Considerazioni tecniche e linee guida regionali
Considerazioni sulla frequenza 'realistica' a livello di popolazione in Italia del parto per via cesarea

Notiziario

Paracetamolo in gravidanza. Studio sui topi evidenzia che interferisce con lo sviluppo del comportamento sessuale maschile

Paracetamolo in gravidanza. Studio sui topi evidenzia che interferisce con lo sviluppo del comportamento sessuale maschile

23 giugno – Uno studio condotto sui topi ha evidenziato che l’esposizione fetale al paracetamolo interferisce con lo sviluppo del comportamento maschile (aggressività, capacità di accoppiarsi, demarcazione del territorio) e dimezza il numero dei neuroni nell’area cerebrale che controlla il drive sessuale. Il consiglio degli autori della ricerca è dunque di utilizzare il paracetamolo in gravidanza solo se strettamente necessario, evitando assolutamente di abusarne. 

Malformazione congenite. Rischio per il nascituro aumenta fino al 40% se la madre è sovrappeso/obesa durante la gravidanza

Malformazione congenite. Rischio per il nascituro aumenta fino al 40% se la madre è sovrappeso/obesa durante la gravidanza

23 giugno - Lo rileva uno studio svedese condotto su una coorte di 1,2 milioni di bambini. Le malformazioni più correlate con l’aumento di peso sono quelle a carico del sistema nervoso centrale, seguite dalle cardiopatie congenite. Gli esperti raccomandano dunque alle donne in sovrappeso/obese di fare ogni sforzo per dimagrire, prima di affrontare una gravidanza. 

L’attività fisica è un’ottima medicina contro la depressione post-partum

L’attività fisica è un’ottima medicina contro la depressione post-partum

23 giugno - Fare attività fisica in gravidanza o dopo il parto, anche solo portare a spasso il neonato con il passeggino, migliorerebbe il benessere psicologico, proteggendo dalla depressione post partum. A dimostrarlo è uno studio condotto da Celia Alvarez-Bueno dell’Università di Castiglia-La Mancha a Cuenca, in Spagna. La ricerca è stata pubblicata su Birth

Usa. Una donna su due delle donne in gravidanza sceglie di vaccinarsi contro tetano, pertosse e difterite

Usa. Una donna su due delle donne in gravidanza sceglie di vaccinarsi contro tetano, pertosse e difterite

23 giugno - Sale la percentuale delle donne Usa che sceglie di vaccinarsi in gravidanza. Secondo i Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie, nel 2016 il 49% delle gestanti si è vaccinato contro le tre malattie infettive. 

Protesi mammarie: attenzione alle false diagnosi di infarto all’ECG

Protesi mammarie: attenzione alle false diagnosi di infarto all’ECG

23 giugno - Gli impianti ostacolano il passaggio del segnale elettrico dal cuore alle derivazioni precordiali (a rischio soprattutto quelle da V1 a V4) e possono determinare all’ECG artefatti interpretabili come segni di ischemia (inversioni dell’onda T e sottoslivellamento del tratto ST). L’invito degli esperti è dunque quello di procedere sempre al monitoraggio degli enzimi di miocardionecrosi, per ridurre l’errore diagnostico.

Tumore ovaio. Nel “Dna spazzatura” scoperti dei possibili nuovi marcatori utili nella prognosi nella fase iniziale

Tumore ovaio. Nel “Dna spazzatura” scoperti dei possibili nuovi marcatori utili nella prognosi nella fase iniziale

23 giugno - Una ricerca del Mario Negri si è concentrata sul cosiddetto Dna spazzatura fino a poco tempo fa ritenuto privo di interesse. E in questa parte del Dna i ricercatori hanno individuato tre lncRNAs, che sembrano essere un marcatore predittivo di sopravvivenza e di ricaduta della malattia. “Siamo ancora all'inizio – spiega Maurizio D’Incalci, Capo Dipartimento di Oncologia - ma i risultati di questo studio ci suggeriscono che siamo sulla strada giusta”. 

Vaccinazioni. Ecco i nuovi dati sulle coperture in tutte le Regioni. Confermato calo morbillo che supera di poco l’87% di copertura. Ma in ogni caso nessuna vaccinazione raggiunge la soglia di sicurezza del 95% a livello nazionale

Vaccinazioni. Ecco i nuovi dati sulle coperture in tutte le Regioni. Confermato calo morbillo che supera di poco l’87% di copertura. Ma in ogni caso nessuna vaccinazione raggiunge la soglia di sicurezza del 95% a livello nazionale

16 giugno - Le vaccinazioni prese in esame sono 16 e la copertura viene analizzata Regione per Regione. Il ministero della Salute sottolinea che dal 2013 le coperture vaccinali mostrano un andamento in diminuzione che ha condotto alla decisione di modificare completamente l’approccio alle strategie di offerta vaccinale e a considerare il calo delle coperture una vera e propria emergenza da fronteggiare. 

Vaccini. La circolare di Lorenzin. Obbligo vale anche per i minori stranieri non accompagnati e per i richiami. Ecco cosa fare per i nati dal 2001 al 2017

Vaccini. La circolare di Lorenzin. Obbligo vale anche per i minori stranieri non accompagnati e per i richiami. Ecco cosa fare per i nati dal 2001 al 2017

16 giugno - Pubblicata l'attesa circolare del Ministero della Salute che chiarisce punto per punto come applicare il decreto legge che ha ampliato a 12 le vaccinazioni obbligatorie (tutte gratuite) per l'iscrizione alla scuola dell'obbligo da 0 a 16 anni. La circolare chiarisce che il decreto riguarda anche i minori stranieri non accompagnati, vale a dire i minorenni non aventi cittadinanza italiana o dell’UE che si trovano per qualsiasi causa nel territorio dello Stato, privi di assistenza e di rappresentanza da parte dei genitori o di altri adulti per loro legalmente responsabili.

In Europa oltre 1,2 milioni di morti sarebbero evitabili. In Italia sono circa un terzo dei decessi. Analisi Eurostat

In Europa oltre 1,2 milioni di morti sarebbero evitabili. In Italia sono circa un terzo dei decessi. Analisi Eurostat

16 giugno - Più di 560.000 morti (il 33,3% dei decessi totali) potrebbe essere considerato come mortalità trattabile: 1 decesso su 3 si sarebbe potuto evitare alla luce delle conoscenze mediche e della tecnologia. Quasi un milione sono le mortalità prevenibili, quelle cioè legate a politiche sanitarie e stili di vita. In totale secondo Eurostat oltre 1,2 milioni di morti si sarebbero potuti evitare nel 2014. 

Cancro ovarico. L’importanza della dieta negli indici di sopravvivenza

Cancro ovarico. L’importanza della dieta negli indici di sopravvivenza

16 giugno - Ricercatori del Queensland hanno condotto uno tra i più ampi studi finora esistenti in tema di alimentazione e tumore alle ovaie e hanno visto che ad un elevato consumo quotidiano di fibre e ad una dieta sana, prima della diagnosi di cancro ovarico, è associata una sopravvivenza maggiore. 

Mortalità. Con la sola licenza elementare indici più di alti del 24% rispetto a chi ha laurea. Nelle donne gap più elevato per il diabete

Mortalità. Con la sola licenza elementare indici più di alti del 24% rispetto a chi ha laurea. Nelle donne gap più elevato per il diabete

16 giugno - Lo rilevano i nuovi dati dell’Istat sul rapporto tra mortalità e istruzione è pubblicati oggi. Tra chi ha la sola licenza elementare l’indice di mortalità è infatti di 99,65 ogni 10mila morti contro i 75,38 ogni 10mila dei laureati. E per alcune malattie il gap è ancora più marcato, come per cirrosi ed epatite cronica dove gli uomini con la sola licenza elementare hanno un indice di mortalità per queste patologie  superiore di ben 3,5 volte rispetto a quello di chi ha una laurea. 

Sono più i morti che i nuovi nati. Soltanto a Bolzano più nascite che decessi. Ma la mortalità è calata rispetto al 2015. I nuovi dati Istat sulla popolazione italiana

Sono più i morti che i nuovi nati. Soltanto a Bolzano più nascite che decessi. Ma la mortalità è calata rispetto al 2015. I nuovi dati Istat sulla popolazione italiana

16 giugno - Il movimento naturale della popolazione ha registrato un saldo (nati meno morti) negativo per quasi 142 mila unità. Il saldo naturale è positivo per i cittadini stranieri (quasi 63 mila unità), mentre per i residenti italiani il deficit è molto ampio e pari a 204.675 unità. Continua il calo delle nascite in atto dal 2008.  Nel 2016 sono 32.310 i decessi in meno rispetto al 2015.

Infezioni ospedaliere. Ecco come lavarsi le mani per battere il Clostridium difficile

Infezioni ospedaliere. Ecco come lavarsi le mani per battere il Clostridium difficile

16 giugno - Un nuovo studio pubblicato sull'American Journal of Infection Control, ha messo a confronto tre metodi diversi di lavaggio delle mani in ospedale, a partire dal metodo targato OMS. Il migliore è risultato una variante di quest'ultimo che prevede un lavaggio di 30 secondi, anziché di 60 come consigliato dall'OMS, ma ripetuto due volte. 

C’è un’associazione tra nascite pretermine e microbioma vaginale

C’è un’associazione tra nascite pretermine e microbioma vaginale

16 giugno - Un team di ricercatori USA, per la prima volta, ha studiato il micro bioma vaginale, allo scopo di evidenziarne un eventuale rapporto con le nascite pretermine. Secondo gli autori, le evidenze dello studio sono a favore di questa correlazione. 

Linee guida generiche non bastano a determinare condanna per danno erariale. Medico non dovrà risarcire 237 mila euro alla sua Asl

Linee guida generiche non bastano a determinare condanna per danno erariale. Medico non dovrà risarcire 237 mila euro alla sua Asl

16 giugno - Secondo la Corte dei conti dell’Emilia Romagna la sola condotta difforme alle linee guida non è sufficiente per sostenere che vi sia nesso causale tra il loro mancato rispetto e l’evento dannoso. In particolare il Collegio ritiene determinanti alcune circostanze per cui ha respinto la richiesta di risarcimento della franchigia dovuta all'assicurazione.

Vaccini. Il decreto Lorenzin in Gazzetta. Sono 12 quelli obbligatori per i bambini e i ragazzi da 0 a 16 anni. E sono tutti gratuiti. Confermate le sanzioni per i genitori che non vaccinano

Vaccini. Il decreto Lorenzin in Gazzetta. Sono 12 quelli obbligatori per i bambini e i ragazzi da 0 a 16 anni. E sono tutti gratuiti. Confermate le sanzioni per i genitori che non vaccinano

8 giugno - Esonerati dall'obbligo i soggetti immunizzati per avere in passato contratto la malattia e i soggetti per i quali è accertato un rischio per la salute certificato dal medico. Il certificato vaccinale, o la documentazione per l’esonero o il differimento della vaccinazione, dovranno essere presentati all’atto di iscrizione a scuola. Per quest'anno il termine è fissato al 10 settembre 2017. Il genitore può anche autocertificare l’avvenuta vaccinazione, ma dovrà presentare il certificato entro il 10 luglio di ogni anno (10 marzo 2018 per l'AA 2017/2018). Chi non vaccina i figli, oltre alle sanzioni, rischia anche la segnalazione al Tribunale per i minori. 

I ginecologi italiani fanno chiarezza sull'importanza e l'efficacia della vaccinazione anti-papillomavirus

I ginecologi italiani fanno chiarezza sull'importanza e l'efficacia della vaccinazione anti-papillomavirus

Stimata una riduzione dell’incidenza dei tumori HPV-correlati fino al 90%. Combattere disinformazione e pregiudizi sui vaccini e diffondere una maggiore cultura della prevenzione attraverso lo screening.  

Milano, 8 giugno 2017 – La SIGO (Società Italiana di Ginecologia ed Ostetricia), la AOGOI (Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani) e la AGUI (Associazione Ginecologi Universitari Italiani) che rappresentano l'intero panorama della ginecologia del nostro Paese, in accordo con le evidenze scientifiche e con le Istituzioni Sanitarie nazionali ed internazionali e con L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), intendono fare chiarezza sull'importanza della vaccinazione contro il papillomavirus per la prevenzione del cancro del collo dell'utero e delle malattie e dei tumori dell'area ano-genitale. Ciò anche allo scopo di fugare dubbi e false informazioni che rischiano di disorientare i cittadini e di ridurre l'adesione al piano vaccinale, con la conseguenza di compromettere questa importante iniziativa pubblica sanitaria e sociale. Cont.

Ecco la nuova lista dei farmaci “essenziali” Oms. Antibiotici divisi in tre categorie e 30 nuovi farmaci per adulti e 25 per i bambini. Ci sono anche le “pillole del giorno dopo”

Ecco la nuova lista dei farmaci “essenziali” Oms. Antibiotici divisi in tre categorie e 30 nuovi farmaci per adulti e 25 per i bambini. Ci sono anche le “pillole del giorno dopo”

8 giugno - L'elenco aggiornato specifica anche nuovi usi per 9 prodotti già noti, per un totale di 433 farmaci ritenuti essenziali per affrontare le più importanti esigenze di salute pubblica. La lista di farmaci essenziali dell’Oms (EML) è utilizzata da molti paesi per favorire l'accesso ai farmaci e guidare le decisioni su quali prodotti efficaci sono disponibili per le loro popolazioni. Antibiotici divisi in gruppi per ridurre le resistenze. E nella nuova lista entrano anche gli anticoncezionali d'emergenza.

Responsabilità professionale. Fnomceo e sindacati insieme per monitorare applicazione legge

Responsabilità professionale. Fnomceo e sindacati insieme per monitorare applicazione legge

8 giugno - Federazione degli Ordini e sindacati hanno annunciato ai Ministri della Salute, dello Sviluppo economico, dell'Economia e alle Regioni di aver  dato vita ad un Osservatorio per monitorare l'applicazione della legge. Per renderla infatti pienamente operativa si dovrà attendere i decreti attuativi che coinvolgeranno anche le parti sociali e professionali. 

Responsabilità professionale e sicurezza delle cure. Senza i decreti attuativi legge monca

Responsabilità professionale e sicurezza delle cure. Senza i decreti attuativi legge monca

8 giugno - La cosiddetta legge "Gelli" è in parte immediatamente applicabile e in parte da attuare con provvedimenti successivi, senza i quali l’intervento normativo è destinato a rimanere privo di alcuni effetti assolutamente necessari a sostenere l’intera impalcatura del nuovo sistema.

SIGO 2017: siamo vicini ai colleghi delle zone terremotate

SIGO 2017: siamo vicini ai colleghi delle zone terremotate

L’iscrizione al congresso nazionale sarà gratuita per tutti i colleghi residenti nei comuni del Centro Italia più colpiti dal sisma del 24 agosto 2016. Alla cerimonia inaugurale invitati anche i rappresentanti dei cittadini di quell’area e i responsabili dei volontari, che ancora oggi continuano a lavorare in silenzio. 

I SOCI AOGOI HANNO UNA POLIZZA SANITARIA GRATUITA!

I SOCI AOGOI HANNO UNA POLIZZA SANITARIA GRATUITA!

31 marzo - Ricordiamo che l'Aogoi ha attivato GRATUITAMENTE per TUTTI i soci in regola una Polizza Sanitaria per l'assistenza sanitaria integrativa che consente al Socio una copertura globale per i grandi eventi. Con soli 100 euro è possibile estendere questa copertura di base anche al proprio nucleo familiare, indipendentemente dal numero di figli.
Con soli 900 euro all'anno (anche in rate di 75 euro al mese sul proprio conto corrente bancario!) è possibile assicurare se stesso e la propria famiglia con una copertura adeguata per le principali evenienze sanitarie (opzione B). 
E’ un grande servigio per i nostri Soci e una grande opportunità per la tranquillità e la sicurezza di noi tutti e dei nostri familiari.

“HPV: EVIDENZE E NUOVE PROSPETTIVE”, numero speciale monografico della Rivista AOGOI di Ostetricia e Ginecologia Pratica

“HPV: EVIDENZE E NUOVE PROSPETTIVE”, numero speciale monografico della Rivista AOGOI di Ostetricia e Ginecologia Pratica

Numero speciale monografico della Rivista AOGOI di Ostetricia e Ginecologia Pratica, interamente dedicato alle patologie HPV-correlate prevenibili con la vaccinazione e al nuovo “gold standard” della vaccinazione anti-HPV, con particolare riferimento al  nuovo vaccino 9-valente. 

4 Shocking Things From Civil War That You Won't See in the Movie

access_timeJanuary 12, 2015 chat_bubble_outline35

With the recent trailers and more plot points about Captain America: Civil War being made known, it is becoming more and more likely that Civil War is going to be a different...

4 Shocking Things From Civil War That You Won't See in the Movie

access_timeJanuary 12, 2015 chat_bubble_outline35

With the recent trailers and more plot points about Captain America: Civil War being made known, it is becoming more and more likely that Civil War is going to be a different...

4 Shocking Things From Civil War That You Won't See in the Movie

access_timeJanuary 12, 2015 chat_bubble_outline35

With the recent trailers and more plot points about Captain America: Civil War being made known, it is becoming more and more likely that Civil War is going to be a different...

4 Shocking Things From Civil War That You Won't See in the Movie

access_timeJanuary 12, 2015 chat_bubble_outline35

With the recent trailers and more plot points about Captain America: Civil War being made known, it is becoming more and more likely that Civil War is going to be a different...

4 Shocking Things From Civil War That You Won't See in the Movie

access_timeJanuary 12, 2015 chat_bubble_outline35

With the recent trailers and more plot points about Captain America: Civil War being made known, it is becoming more and more likely that Civil War is going to be a different...

Highlights

Informativa e consenso informato “Perinatal Card” per la donna con minaccia di parto pretermine

Informativa e consenso informato “Perinatal Card” per la donna con minaccia di parto pretermine

(APPROVATO DAL CONSIGLIO DIRETTIVO A.O.G.O.I. IN DATA 03/05/2016)
Estensori D. De Vita, F. Messina  Revisori A. Chiàntera, V. Trojano
Coordinatori P. Puggina, F. Raimondi, G. Spaziante, A. Pugliese 

CORSO DI PREPARAZIONE AL PARTO ONLINE AOGOI-AIO

CORSO DI PREPARAZIONE AL PARTO ONLINE AOGOI-AIO

La gravidanza è una condizione straordinaria della vita di una donna a cui bisogna dedicare coccole ma anche particolari attenzioni. Non trascuratela.

91° CONGRESSO NAZIONALE 2016, ROMA

91° CONGRESSO NAZIONALE 2016, ROMA

Roma, 16 - 19 ottobre 2016
La salute al femminile tra sostenibilita’ e societa’ multietnica

Parte la Campagna AIO #INMANISICURE

Parte la Campagna AIO #INMANISICURE

«Vogliamo che le famiglie sappiano qual è il vero ruolo dell'Ostetrica/o oggi e informarle della presenza del fenomeno dell'abusivismo da parte di figure ....» #INMANISICURE .

CAMPAGNA AOGOI-SIU  #DBCoppia

CAMPAGNA AOGOI-SIU #DBCoppia

Un'iniziativa congiunta AOGOI e SIU per un nuovo modo di pensare al benessere della coppia. Ginecologi e urologi, insieme per la diagnosi e gestione delle patologie e dei disturbi sessuali della coppia.

CAMPAGNA #ICHIRURGHIPERLATUASALUTE

CAMPAGNA #ICHIRURGHIPERLATUASALUTE

COMUNICATO STAMPA 12 FEBBRAIO 2014
Un anno fa lo sciopero nazionale: ginecologi e ostetriche di nuovo in stato di agitazione.

PROGETTO EUROPEO “MILLENIUM HOSPITAL”

PROGETTO EUROPEO “MILLENIUM HOSPITAL”

E' attivo il corso “Multimodal treatment of cervical carcinoma. Millenium Hospital e-Learning Project (MHeL)” che fa parte del progetto europeo Millenium Hospital, nato dalla collaborazione di SEGi con AOGOI, SIGO e AGUI e accreditato dal Provider ECM AOGOI ID 2223.

menu
menu