Associazione dei Ginecologi Italiani:
ospedalieri, del territorio e liberi professionisti

slider_medici.jpg
topbanner2b.jpg
topbanner3d.jpg
  • Aogoi
  • Notiziario
  • UK. Ministero Sanità ammette errore nei richiami per gli screening oncologici al seno. Circa 450.000 donne non sono state convocate. Hunt: “Possibili fino a 270 decessi prevenibili”

UK. Ministero Sanità ammette errore nei richiami per gli screening oncologici al seno. Circa 450.000 donne non sono state convocate. Hunt: “Possibili fino a 270 decessi prevenibili”

4 maggio - Un problema tecnico risalente al 2009 e individuato solo nel 2018 è stato responsabile della loro mancata convocazione. In un comunicato, Hunt ha annunciato che fra 135 e 270 donne "potrebbero essere morte prematuramente" a causa dell'errore. "Tragicamente alcune di queste donne oggi sarebbero vive se ciò non fosse accaduto", ha aggiunto il ministro. 

A riferirlo è stato lo stesso ministro della Sanità britannico Jeremy Hunt: dal 2009 ad oggi circa 450mila donne del Regno Unito tra i 68 e i 71 anni non sono state invitate per un errore dei computer ad effettuare il test di routine per il controllo del cancro al seno e ciò potrebbe aver provocato la morte di un numero variabile tra 135 e 270 donne.
 
Il programma di screening della mammella previsto dall'Nhs inglese prevede ogni anno l'invito per oltre 2,5 milioni di donne, di età compresa tra i 50 e i 70 anni, di queste circa 2 milioni effettuano il test. Sembra però che, per un errore di calcolo, circa 450.000 donne dal 2009 ad oggi non abbiano ricevuto questo invito al controllo medico. 
 
Un problema tecnico, risalente appunto al 2009 ma individuato solo nel 2018, è stato responsabile della loro mancata convocazione. In un comunicato, Hunt ha annunciato che fra 135 e 270 donne "potrebbero essere morte prematuramente" a causa dell'errore. "Tragicamente alcune di queste donne oggi sarebbero vive se ciò non fosse accaduto", ha aggiunto il ministro.
 
Il governo ha annunciato anche una inchiesta indipendente su quello che le Ong hanno descritto come un "terribile errore" e che comincerà a contattare le famiglie per stabilire se hanno diritto ad un indennizzo. 
 
Questi numeri si basano sui calcoli statistici anche se sarà l'inchiesta indipendente a stabilire esattamente quante donne si sono ammalate. Il governo intende anche accertare come sia stato possibile che nessuno si sia accorto dell'errore per quasi un decennio.
 
Il Ministero della Sanità britannico ha poi annunciato che per le 309 mila donne rimaste escluse dallo screening in questi anni e ancora in vita sarà possibile effettuare il test e che saranno contattate a partire da questo mese.
 

 

 

menu
menu